Dea Madre di Turriga. Museo Archeologico di Cagliari.

Dea Madre di Turriga in Sardegna: storia, misticismo e femminismo

La Dea Madre di Turriga, in Sardegna, risalente al IV millennio a.C. è considerata la più bella effige raffigurante la sacralità femminile, di tutto il Mediterraneo.

La Dea Madre di Turriga, in Sardegna, risalente al IV millennio a.C. è considerata la più bella effige raffigurante la sacralità femminile, di tutto il Mediterraneo. Fu ritrovata nel lontano 1935 da un contadino che, incosapevole dell’enorme valore storico-culturale del reperto, la lasciò nelle mani dei propri figli che la abbandonarono su un muretto la loro abitazione. In seguito fu rinvenuta da un medico di Senorbì, Massimo Coraddu che la consegnò ad esperti di archeologia allo scopo di effettuare studi di approfondimento in merito. Questo esemplare di divinità femminile della Sardegna prenuragica, risulta essere il più grande e meglio conservato tra tutti quelli ritrovati nell’isola fino ad oggi: si presenta come una giunonica figura femminile in marmo alta 44 cm e larga 18 cm. Gli studiosi ritengono che la Dea Madre di Turriga, rappresenti la Terra, il principio dell’esistenza, genitrice di vita, sacro grembo, e luogo che accoglierà le spoglie degli uomini dopo la morte. La Dea Madre di Turriga è conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra 

Dea Madre di Turriga. Museo Archeologico di Cagliari.

Sono la Dea: Natura, Madre, Principio dell’esistere. Si dice che giunga in un tempo non tempo, da lidi lontani in terra di Trexenta. Cicladica per origine, sarda d’adozione. Nel mio grembo: il seme, la speranza, la forza dell’intera esistenza.”

Dea Madre e femminismo.

In un mondo in cui violenza, voglia di espansione, aggressività, inquinamento ambientale e guerre civili sono all’ordine del giorno, una folta schiera femministe richiede a gran voce una nuova religione improntata esclusivamente al femminile ed una nuova struttura sociale matriarcale. Il femminismo moderno mira a spodestare la teologia cristiano- occidentale per proclamare a nuova divinità la Grande Dea Madre. Questo processo procede di pari passo con il movimento ecologico. Interessante citare n questo particolare contesto la teologa femminista Dorothe Sölle (1929-2003) che utilizzò il femminismo in modo provocatorio: “Se di Dio dico solo che è Padre, Signore o Onnipotente, – consciamente o inconsciamente – dico pure che Dio è di sesso maschile. Questo è troppo poco. Per Dio ci vogliono altri simboli personali – amica, sorella, protettrice, madre. Oggi siamo alla ricerca di un linguaggio comune, e cioè necessariamente inclusivo, che esprima Dio. Non si può sostituire semplicemente il “lui” col “lei”, anche se questo modo di parlare chiarisce finalmente il pro­blema. Occorrono pure simboli mistici tradizionali che rappresentino Dio, quali luce, fuoco, profondità, vita, voce. Una teologia che non partecipi a tale ricerca, e che continui a parlare inconsapevole un linguaggio sessista, fa di Dio un idolo, un idolo maschile”.

Dorothe Sölle.

La Sölle criticava aspramente l’ipotesi di un Dio onnipotente, che è causa causa della sofferenza; in tal modo gli esseri umani continuano a soffrire per uno scopo più grande. Secondo Dorothe Sölle: “Dio soffre ed è impotente al nostro fianco. Gli esseri umani devono lottare insieme contro l’oppressione, il sessismo, antisemitismo e tutte le altre forme di autoritarismo.”

Mantra T-Shirt. Clicca sull’immagine per accedere allo Store.

Non dimenticare le nostre radici.

Riteniamo ad ogni modo che un ritorno alle forme di culto preistorico della Dea Madre sarebbe comunque la risposta errata al tema del femminismo.  Dinanzi all’enorme forza creativa omnicomprensiva della Dea Madre, la pretesa del patriarcato di comandare appare ridicola quanto la pretesa del matriarcato di escludere totalmente gli uomini. L’unico fine cui occorre mirare e è l’armonizzazione dei sessi. Come Yin e Yang nella filosofia cinese, i principi del femminile e del maschile in quanto coppie opposte complementari attuano la piena ed armonica realizzazione della vita.  Si è visto che dal centro della sua arcaica e preziose religione si manifestano tutti i più importanti livelli evolutivi che vanno dalla gravità terrestre alla più profonda spiritualità. Conoscere noi stessi significa non dimenticare le nostre radici, le nostre origini. Le quali, se si traduce in maniera corretta il linguaggio del mito, si trovano nelculto della Grande Madre che, sempre ed ovunque, sia come dolce Venere dell’età della pietra o come prorompente Afrodite dell’età classica, risulta essere un tutt’uno con le sue sorelle: mistica seduzione e straordinario enigma dell’arcaica immagine dell'”Eterno femminino” dagli infiniti volti.

 

Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Primato da difendere a Patti per Cuore Napoli Basket
Primato da difendere, a Patti, per Cuore Napoli Basket