Home Economia Ponte del primo maggio, pienone in tutti gli alberghi della Campania. Napoli...

Ponte del primo maggio, pienone in tutti gli alberghi della Campania. Napoli sold out

642
Ponte del primo maggio, pienone in tutti gli alberghi della Campania. Soddisfazione per Federalberghi-Napoli-sold-out-1

Ponte del primo maggio, pienone in tutti gli alberghi della Campania. Soddisfazione immensa per Federalberghi. In questi quattro giorni di vacanza, sia a Napoli, sia nelle isole del golfo ed in quasi tutte le località turistiche campane si è registrato il boom delle presenze. Napoli sold out.

Napoli sold out: per il lungo ponte del primo maggio, Napoli e la Campania hanno fatto registrare il boom di presenze ed il tutto esaurito negli alberghi, con somma soddisfazione per la Federealberghi, la quale ha comunicato che c’è stato un incremento, rispetto allo scorso anno, pari al 5%. Il sold out nelle strutture alberghiere della nostra regione sta a confermare l’ottimo momento turistico che sta vivendo Napoli, le isole del golfo e quasi tutte le località della Campania. Non solamente gli italiani sono grossi estimatori delle nostre bellezze paesaggistiche, culinarie e culturali, ma pure gli stranieri, primi tra tutti i turisti  tedeschi, britannici ed asiatici.
Mete più gettonate per questo ponte del primo maggio, naturalmente, la città partenopea, ancora una volta la preferita dai vacanzieri di tutto il globo terrestre, poi Sorrento, la Costiera Amalfitana e tutte le Isole, a cominciare  da Ischia in cui nella sola giornata di eri,  la Capitaneria di Porto ha reso noto che sono sbarcati nell’isola verde  ben 42.428 passeggeri e quasi 4000 i  veicoli, mentre nello stessa data dell’anno passato  furono 40.000 i passeggeri e 3200 i veicoli.
Napoli sold out: insomma un’autentica invasione di visitatori nazionali e stranieri che ha fatto registrare problemi al traffico dei mezzi pubblici e delle automobili in maniera particolare sulla strada Statale 163 Amalfitana, dove si sono verificati molti ingorghi ed  incolonnamenti. Anche le visite ai monumenti ed ai siti archeologici campani, sono state numerosissime. Per esempio, ieri, il Museo Mann ha fatto registrare un numero di ingressi davvero record, a causa della Mostra Star Wars.
Napoli sold out: Buonissimi risultati pure per il Museo di Capodimonte e la Certosa di San Martino. “Questi dati così confortanti non fanno altro che confermare  la grande vocazione all’accoglienza della regione Campania. L’augurio  è che questo trend possa riconfermarsi anche nella prossima stagione estiva e, perché no, anche per il natale del 2018”. Queste le parole del presidente di Federalberghi, Costanzo Iaccarino.

Rispondi