Home Basket Basket A2: esordio negativo per il team Di Ponticiello, Cuore Napoli...

Basket A2: esordio negativo per il team Di Ponticiello, Cuore Napoli battuto in casa 68 a 90

484
Basket A2: esordio negativo per il team Di Ponticiello, Cuore Napoli battuto in casa 68 a 90

Nel campionato di Basket A2, ieri, nella prima giornata, esordio negativo per il team di Ponticiello, Cuore Napoli, battuto in casa da Roma 68 a 90.

Deluse le attese dei tifosi partenopei dopo la prima giornata del campionato di Basket A2, che ha registrato il debutto amaro degli uomini di Coach Ponticiello. Cuore Napoli cede il passo, al PalaBarbuto, nei confronti di Eurobasket Roma, vittoriosa per 90 a 68. La migliore prestanza fisica e l’esperienza del quintetto romano, guidato da Bonora hanno la fatta la differenza rispetto alla matricola partenopea, che deve rimandare l’appuntamento con il successo nella nuova categoria.

La  prima parte della gara è molto equilibrata con Cuore Napoli che tenta di farsi avanti  con il trascorrere del tempo salgono di intensità  gli ospiti della capitale che chiudono il periodo con 5 di vantaggio in virtù di un paio di palle perse ingenuamente dai padroni di casa. Nel secondo quarto, Roma cresce ancor di più i e con un parziale di 10-3 a 4:04 dalla fine  raggiunge il massimo vantaggio sul +11: 43-32.

Cuore Napoli, alla sua prima nel torneo di Basket A2 intende almeno salvare la faccia e abbozza una reazione  guidata da Carter che firma 4 punti consecutivi tentando dì accorciare il divario. Ma soltanto un fuoco di paglia. La reazione dura poco: altro controparziale di Roma che raggiunge il +16 sul 51-35. Da rimarcare la bella prova di Poletti con 14 punti e 3 assist.

Il secondo periodo  si chiude con il punteggio di  22-11 per Roma. Per non parlare delle percentuali tutte appannaggio della Eurobasket: 80% da due con 14/20 e 40% da tre con 4/10. Napoli tira con il 63% da due (5/8) ed il 47% da tre (7/15). Roma però domina a rimbalzo: 13 a 4 con 9 rimbalzi difensivi.

Purtroppo dopo l’intevallo lungo per Cuore Napoli cambia poco o nulla. Il terzo quarto finisce  70-50. Coach Ponticiello, tuttavia risente dell’assenza di Carter in apertura, rientrato dopo pochi minuti. Le velleità dei padroni di casa nascono e muoiono  sul nascere: emblematica la stoppata di Sims su Ronconi.  Come successo anche  nei primi due quarti, sono determinanti i rimbalzi: sotto i tabelloni i lunghi di coach Bonora si impadroniscono di ogni rimbalzo.

L’ultimo periodo accende qualche piccola speranza: parziale di 7-0 e -13 sul 70-57. Ma quattro punti di fila di  Deloach e il sempre presente Poletti praticamente chiudono il match: massimo vantaggio sul 76-54, +22 a 5:07 dalla fine.  Roma trascina la gara fino al termine con grande padronanza, infliggendo al team di Francesco Ponticiello il primo k.o. della nuova stagione di Basket A2.

Rispondi