Stadio di Quarto : vandali irrompono nella struttura compiendo uno scempio

Stadio di Quarto : vandali irrompono nella struttura compiendo uno scempio

Episodio raccapricciante l’altra notte, allo Stadio di Quarto, cittadina dell’hinterland flegreo della città di Napoli : dei vandali irrompono nella struttura compiendo un vero scempio. Sdegno della dirigenza dell’Asd Quartograd.

Un incomprensibile atto vandalico si è consumato l’altra notte, nello stadio di  Quarto, in provincia di Napoli. Alcuni sconosciuti, o per meglio dire dei balordi, hanno fatto irruzione all’interno della struttura comunale, causando ingenti e numerosi danni. Sdegno, rabbia e delusione  sono i sentimenti che hanno provato i responsabili dell’Asd Quartograd nello scoprire un tale scempio.

Purtroppo non si è trattato di uno spiacevole  episodio finer a sé stesso, dal momento che anche nel dicembre dell’anno scorso lo stadio di Quarto già era stato oggetto di vandalismo da  parte di delinquenti, che in quella circostanza, avevano provocato  alcuni danni ad una delle quattro torri di illuminazione, alla tribunetta  stampa in gradinata, alle panchine riservate ai calciatori, al botteghino vicino al settore ospiti ed all’impianto idraulico nel bagno riservato al pubblico sotto la gradinata, per un valore di circa 25.000 euro.

Rammaricati e tristi per il ripetersi di questi atti vandalici, all’indirizzo dello stadio di Quarto, la dirigenza della squadra dell’Asd Quartograd, che gestisce l’impianto di proprietà del comune Flegreo, ha pubblicato sul profilo Facebook il proprio sfogo:

“Questi delinquenti hanno atteso che giocassimo la prima partita ufficiale, forse  non pensavano  saremmo riusciti ad avere  la deroga dell’omologazione anche quest’anno, ma si sbagliavano perché ce l’abbiamo fatta. Gli autori dello scempio, lividi di rabbia e vigliacchi come sempre, non hanno saputo fare altro che danneggiare la struttura durante la notte per dare sfogo allo loro invidia e gelosia, molto probabilmente.

Ma noi non demordiamo, non ci rassegniamo e non facciamo passi indietro , anzi continueremo la proficua collaborazione con le altre società sportive del nostro territorio: Alma Verde, Quarto Flegreo e Quarto Punto Zero. Ci assumeremo carico di ripristinare i danni,e la prossima settimana, forse  martedì installeremo le nuove panchine, sia per la squadra di casa che per quella ospite. Dunque non vi resta che arrendervi, visto che siete state sconfitti un’altra volta. Ma abbiamo bisogno di un altro calcio e di un’altra mentalità.”

La reazione della dirigenza del club flegreo è senz’altro giustificata e motivata, la condanna del gesto compiuto da veri e propri vandali è più che legittima, come il  disappunto verso un  calcio industria che chiede soltanto soldi, specchio di una società nella quale  i valori non esistono più.

In soli cinque anni il Quartograd ha vinto tre campionati e dalla Terza Categoria FIGC ha disputato nella stagione 2016/2017 un campionato regionale di Promozione. Nella stagione sportiva 2015-2016 è stata varata anche una seconda squadra, categoria Juniores per i ragazzi del territorio classe 97-98-99 che disputa il campionato regionale.

Il progetto futuro di questa società sportiva  è quello di costruire un settore giovanile dove ogni iscritto verserà secondo le possibilità della propria famiglia. Il solo fatto di riuscire a mettere insieme figli di operai, con figli di avvocati, figli di disoccupati con figli di migranti rappresenta un’enorme soddisfazione, visto che  “lo sport è un diritto di tutti”!!!

Però alla luce di quello che è accaduto allo stadio di Quarto, questo nostro progetto a qualcuno non va giù.” ha concluso il presidente del Quartograd.

 

 

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Morais
Morais 22enne talento brasiliano, punta centrale, acquistato dal Napoli