Home Attualità Kenya: coniugi italiani rapinati in villa, ladri uccidono con un machete la...

Kenya: coniugi italiani rapinati in villa, ladri uccidono con un machete la donna

611
Kenya: coniugi italiani rapinati in villa, ladri uccidono la donna, feriscono gravemente il marito

Kenya: una coppia di coniugi italiani, residente a Mombasa è stata rapinata durante la notte nella propria villetta, i ladri, scoperti hanno ucciso selvaggiamente la donna e ferito gravemente il marito, attualmente ricoverato in ospedale. 

Un’anziana donna italiana di nome Maria Laura Satta, è stata uccisa, durante la notte nella sua villetta di Mombasa, in Kenya, nel corso di una tentata rapina finita in tragedia. Suo marito, Luigi Scassellati, un anno più grande di lei, è stato gravemente ferito ed è attualmente, anch’esso ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

Le ultime indiscrezioni giunte dalla Farnesina hanno confermato l’omicidio della signora Maria Laura di settantuno anni ed il ferimento del compagno. L’ambasciata italiana in Kenya ed il console onorario a Mombasa sono in stretto contatto con i familiari della vittima, in Italia ai quali, in concerto con la Farnesina, stanno offrendo ogni possibile assistenza morale.

Sul sito africano “Africa Express” risulta che la coppia italiana, originaria della città di Cremona, dove era proprietaria di una nota azienda, risiedeva spesso per i periodi di vacanza durante l’anno nella villetta di Mombasa in Kenya, ormai da diversi anni a questa parte.

Ieri notte l’aggressione, dei ladri armati di bastone e machete sono entrati nella villa ma sorpresi a rubare, da marito e moglie, hanno percosso selvaggiamente i due coniugi ed hanno messo a soqquadro l’intera villa per portar via tutto quello che poteva interessare.

Gli aggressori non si sono fatti scrupolo di ammazzare a colpi di machete la donna indifesa che gridava aiuto, quindi hanno ferito a calci e a bastonate il marito di quest’ultima, che adesso si trova in ospedale nella capitale del Kenya.

La tragica scoperta del cadavere dell’anziana donna e dell’uomo pestato a sangue, è stata fatta da un amico dei due coniugi italiani, il quale ha dichiarato di essersi trovato davanti a uno spettacolo assolutamente raccapricciante, con i corpi dei due amici a terra e sangue dappertutto. Questi era stato invitato a pranzo dalla coppia, ma al suo arrivo nella villa la visione della drammatica scena. Suo marito, Luigi Scassellati non è ancora stato informato che sua moglie non è sopravvissuta alla sanguinaria aggressione.

Rispondi