Qualificazioni Mondiali Russia 2018: Azzurri cercano la goleada contro il Liechtenstein.

Qualificazioni Mondiali Russia 2018: Azzurri cercano goleada contro Liechtenstein

Qualificazioni Mondiali Russia 2018: Azzurri cercano la goleada contro il Liechtenstein.

La Nazionale italiana targata Gianpiero Ventura, gioca stasera a Udine contro il Liechtenstein per le qualificazioni Mondiali di Russia 2018. Gli azzurri andranno alla ricerca della goleada storica per tentare di avvicinare la Spagna nel computo della differenza reti che potrebbe rivelarsi decisiva per il passaggio del turno, nonostante per l’Italia non sia una vera consuetudine.

L‘Italia sarà impegnata, pertanto, nella sesta partita delle qualificazioni Mondiali con l’obiettivo di stravincere. Ultimo allenamento, ieri, in quel di  Coverciano: dopo la consueta parte atletica, gli uomini di Ventura hanno svolto delle esercitazioni tecnico-tattiche. In questa gara il ct azzurro dovrebbe riproporre, ancora una volta, il 4-2-4.

Rispetto al match amichevole contro l’Uruguay di qualche giorno fa, rientreranno tra i titolari, Buffon e Chiellini, mentre a centrocampo salgono le quotazioni di Pellegrini per affiancare il romanista De Rossi: in competizione con Pellergrini c’è Montolivo. Dando uno sguardo alla classifica del girone dell’Italia, gli azzurri vantano gli stessi punti della nazionale spagnola, attuale capolista, in virtù della migliore differenza reti, che sarà impegnata, questa sera, in Macedonia.

La Spagna del tecnico  Lopetegui, vanta un +8  rispetto ala nazionale italiana, alla voce “differenza reti”, parametro importantissimo per queste qualificazioni Mondiali. Infatti,  in caso di arrivo a pari punti a decidere sarà proprio la migliore differenza reti. Per questo motivo, visto l’impegno con il più che modesto Liechtenstein, Candreva, Immobile, Belotti ed Insigne proveranno a ridurre il gap segnando gol a ripetizione ma è molto più probabile che le opportunità di passaggio del turno passino attraverso una vittoria allo stadio Santiago Bernabeu il 2 settembre, nello scontro diretto con le furie rosse.

In ogni caso, stasera,  occorre assolutamente vincere. Del resto l’Italia sta provando a rientrare nelle prime 10 posizioni del ranking Fifa, che assegna le teste di serie ed evita incroci pericolosi nel cammino mondiale.

Appuntamento allo stadio Dacia Arena di Udine alle ore 20,45.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.