Giovane donna uccide il convivente a Ferrara

Giovane donna uccide il convivente dopo una lite a Ferrara

Una giovane donna, operatrice sociosanitaria, nel ferrarese, uccide a coltellate il compagno dopo una lite.

Nella tarda serata di sabato una giovane donna, operatrice sociosanitaria, brandendo un coltello da cucina ha ucciso, al termine di una lite il compagno. Il dramma si è perpetrato ad Ambrogio di Copparo un paesino della provincia di Ferrara.

Lara Mazzoni e Mirko Barioni, questi i nomi della coppia che nella mattinata di sabato, era andata a trascorrere una rilassante giornata in uno stabilimento balneare a Lido delle Nazioni, nel Ferrarese. I due avevano anche assistito alla finale della Champions League, sempre nello stesso stabilimento. Quando sono rientrati a casa, la giornata che, in realtà, doveva essere all’insegna dell’allegria si è invece trasformata in tragedia.

Al termine di una lite, per la cronaca, l’ennesima, cominciata già in auto, sulla via del ritorno, lei, una giovane donna di 45 anni, operatrice sociosanitaria in una struttura privata, ha afferrato un coltello da cucina ed ha ripetutamente colpito, alla schiena, il compagno intento a prendere i bagagli dalla macchina nel cortile della casa, l’uomo è morto dissanguato, dopo qualche minuto.

La coppia stava insieme da qualche anno, ma da quanto risulta ai carabinieri del comando provinciale di Ferrara, fra i due non c’è stata mai pace. La loro convivenza è sempre stata piuttosto turbolenta. Litigi e diverse chiamate alle forze dell’ordine, reciproche denunce per maltrattamenti, però, sempre ritirate.

Il ragazzo della quindicenne è stato il primo a prestare soccorso all’uomo agonizzante. Gli sfila la maglia usandola per tamponare la ferita. La donna non scappa, resta in casa, ancora incredula, poi chiama un’amica, pronunciando subito queste  parole: “l’ho fatto, è finita” senza chiarire l’accaduto. Attualmente la donna si trova in carcere, a Bologna. Le due figlie sono state affidate agli zii.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
maggio noi cuore napoli siamo una grande famiglia
Maggio: “Noi di Cuore Napoli siamo una famiglia”