Home Cultura Augusto De Luca: fotografia di ritratto, come grammatica del linguaggio visuale

Augusto De Luca: fotografia di ritratto, come grammatica del linguaggio visuale

938
Tempo di lettura: 2 minuti
Augusto De Luca il famoso fotografo napoletano si racconta ai microfoni di Crono.News
L'Artista Augusto De Luca

Augusto De Luca, la fotografia come grammatica del linguaggio visuale. Egli ha avuto modo di ritrarre molti personaggi celebri,  quali: Pupella Maggio, Carla Fracci, Renato Carosone, Rick Wakeman, Hermann Nitsch, James Senese, Giorgio Napolitano. 

Augusto De Luca, fotografo e performer napoletano. Personaggio estremamente poliedrico, infatti, egli dichiara nella nostra intervista; “Tutto questo fa parte di me, la fotografia, la musica, la giurisprudenza, il collezionismo, io non elimino niente, semplicemente permetto alle mie diverse anime di alternarsi“.

Augusto De Luca -James Senese

Augusto De Luca, si è dedicato, sino dagli anni 70, alla fotografia tradizionale e alla sperimentazione attraverso l’utilizzo molteplici materiali fotografici. Le sue fotografie compaiono in numerose e prestigiose, collezioni pubbliche e private quali: la Biblioteca Nazionale di Parigi, l’Archivio Fotografico Comunale di Roma, l’International Polaroid Collection (USA) la Galleria Nazionale delle Arti Estetiche della Cina, il Museo de la Photographie di Charleroi (Belgio).

Cardinale Sepe – ph Augusto De Luca

La migliore fotografia di ritratto, nasce da una profonda attenzione ai dettagli che si combinano per produrre splendide opere d’arte. Nella combinazione di una visione è sicuramente il sogno… il seme primario di cui l’artista ha bisogno per produrre qualcosa di memorabile. 

La fotografia di ritratti artistici è l’area in cui Augusto De Luca, si è sempre sentito a proprio agio, combinando una preparazione dettagliata, alla grande passione per il particolare, valutando ogni scatto come un’opportunità per realizzare qualcosa di veramente straordinario. La fotografia di ritratti creativi per Augusto è stata ed è la sua passione ed in quanto tale, l’eccellenza è l’unica strada che egli considera.

Walhalla Band – ph Augusto De Luca

La luce evidenzia ma, con l’ombra, elimina, offrendo all’immagine valori di profondità, di terza estensione e possibilità sottrattive. Credo che l’impegno e la tecnica si possono raggiungere con la volontà e lo studio mentre l’inventiva e la passione costituiscono qualcosa in più in quanto, elementi innati e inesorabilmente speciali“.

Augusto De Luca, come fotografio creativo, si è specializzato negli anni nella combinazione di luoghi ed ambienti particolari, con personaggi famosi e/o molto noti, immersi nel loro habitat, questo, per produrre risultati unici che comunicano e trasmettono concetti e messaggi in modi molto raffinati. Risultati magici che resistono alla prova del tempo, una indimenticabile fotografia di ritratti creativi che brillerà per anni e decenni. 

Lina Sastri ph Augusto De Luca

In questi ultimi tempi l’artista, sta continuando a fotografare personaggi illustri partenopei e non per pubblicare successivamente un libro di ritratti.

 

Rispondi