Home Cultura Meeting su architettura, archeologia ed alimentazione nella Valle di Comino ad Alvito,...

Meeting su architettura, archeologia ed alimentazione nella Valle di Comino ad Alvito, Frosinone

487
Tempo di lettura: 2 minuti
Meeting su architettura, archeologia ed alimentazione nella Valle di Comino ad Alvito, Frosinone-1
Guerriero Sannita.

Meeting su architettura, archeologia ed alimentazione nella Valle di Comino ad Alvito, Frosinone, venerdì 15 febbraio 2019. Tema principale la grande storia dei popoli italici prima dell’epoca romana. Si tratta di un incontro informativo organizzato  dalla rete di imprese “VISITALVITO”.

Venerdì 15 febbraio, si terrà ad Alvito, piccolo comune in provincia di Frosinone, uno speciale meeting su architettura, archeologia ed alimentazione nella Valle di Comino, una conca situata tra l’aspra catena dell’Appennino Centrale ed il gruppo del Monte Cairo, nell’angolo estremo sud-orientale del Lazio, confinante con l’Abruzzo ed il Molise. Ma l’argomento principe dell’incontro informativo organizzato dalle rete imprese ” Visitalvito” sarà la grande storia dei popoli italici durante quell’epoca. Infatti i Volsci,i Sanniti, gli  Ernici,i  Romani, vissero in quei luoghi storici ed affascinanti.  La sede del meeting sarà il Teatro comunale di piazza Marconi ad Alvito, dove alle ore 17 di venerdì prossimo partirà il dibattito. Come detto si parlerà di storia, archeologia, architettura ed infine alimentazione, nel corso del periodo antecedente all’età romana.

L’incontro emulerà  il copione del Festival delle Storie con varie  interviste e dibattito di conclusione. L’obiettivo di questo meeting su architettura, archeologia ed alimentazione è quello di  dare spazio  ad un dialogo le cui basi verteranno  sulla conoscenza più ampia di quanto già detto sul territorio valligiano e le ipotesi realizzate dai tanti studiosi di storia. Ospiti graditi i dell’evento saranno: Nicola Mastronardi,  celebre giornalista e scrittore,  autore peraltro del romanzo storico dal titolo  Viteliù il nome della libertà, Ilenia Carnevale, direttrice del Museo Archeologico di Atina, sempre in provincia di Frosinone, laria Melillo ed Emanuela Miceli , mediatori del Museo Archeologico del Sannio, Daniele Baldassarre, architetto, autore del libro Latium vetus et adiectum, Luigi Ricciardi,  scrittore.

Condurrà il dibattito Vittorio Macioce, grande protagonista del Festival delle storie. Al termine del convegno, seguirà una cena in un agriturismo del comune ciociaro che farà in modo tale che il momento sia  affascinante e particolare nello stesso tempo, anche in virtù di speciali  menù a tema.

 

Rispondi