Home Attualità Adriano Celentano nel suo cartoon, presenta Napoli quale sede mondiale della Mafia...

Adriano Celentano nel suo cartoon, presenta Napoli quale sede mondiale della Mafia International

344
Tempo di lettura: 1 minuto
Il cartoon di Adriano Celentano celebra la Mafia International di Napoli-1

Adriano Celentano presenta il suo cartoon “Adrian”, ritraendo la città futuribile di Napoli come sede mondiale della Mafia International. Una discutibile “etichetta” che ha scatenato fortissime polemiche sui social.

Adriano Celentano ha “finalmente” presentato al pubblico televisivo il “suo” cartoon: Una Napoli corrotta, zeppa di rifiuti, sede della Mafia mondiale e senza alcuna speranza di riscatto, è la città futuribile, ritratta nel criticatissimo “Adrian“, scritto e diretto dall’ex molleggiato nazionale, andato ieri in onda sulle reti mediaset.

Ritornano i “fantasmi” dei luoghi comuni, di una megalopoli “cattiva“, dove tra super boss, degrado sociale e la “solita”, onnipresente spazzatura, troneggia il super grattacielo “Mafia International“, nel centro cittadino.

Il cartoon di Adriano Celentano celebra la Mafia International di Napoli-2
“Adrian”, il cartoon di Adriano Celentano.

Il Celentano nazionale prospetta dunque un futuro apocalittico, anche per il capoluogo campano, nel film di animazione ambientato nell’anno 2068. La sceneggiatura, sembra essere totalmente in antitesi e assolutamente non contestualizzata, rispetto al progressivo rinascimento che la città fortunatamente vive negli ultimi anni: turismo crescente, sede di produzioni cinematografiche mondiali, best seller letterari, eccellenti serie televisive, successi in ambito culturale, gastronomico, artistico.

Non è il primo caso mediatico che scoppia sulla tanto attesa serie animata di Adriano Celentano, artista tanto amato nel mondo. Infatti lo spot di presentazione, nelle scorse settimane, aveva già generato numerose polemiche, a causa di un volume di trasmissione più alto, di ben 10 decibel.

Rispondi