Home Calcio De Laurentiis, molto colpito dal nuovo tecnico, vuole allungare il contratto di...

De Laurentiis, molto colpito dal nuovo tecnico, vuole allungare il contratto di Ancelotti a sei anni

262
Tempo di lettura: 2 minuti
De Laurentiis, molto colpito dal nuovo tecnico, vuole allungare il contratto di Ancelotti a sei anni-1

De Laurentiis, molto colpito dal nuovo tecnico, vuole allungare il contratto di Ancelotti a sei anni. Nel corso del suo intervento all’inaugurazione del Club Napoli Solopaca, nel beneventano, il patron azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni, esaltando in primo luogo, l’ottimo lavoro dell’allenatore del Napoli.

Aurelio De Laurentiis, molto colpito dal nuovo tecnico azzurro, ha esternato ai giornalisti la sua intenzione di voler prolungare il contratto di Carletto Ancelotti a sei anni. Lo ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata durante il suo intervento all’inaugurazione del Club Napoli Solopaca, di stanza nella provincia di Benevento. Tanti gli apprezzamenti del presidente nei confronti del tecnico emiliano, tornato in Italia dopo nove anni di esilio, per tentare una nuova avventura nella massima serie con una squadra formata si da campioni ma non da top players assoluti come quelli che aveva al Real Madrid, al Bayern o al Psg.

““Ancelotti ha un contratto, con la società, della durata di tre anni ma già stiamo lavorando per portarlo a sei anni. Sono molto tranquillo. Non c’è alcuna necessità di correre. Lui è un esempio. Ha vinto dappertutto, con il Milan, il Real Madrid, il Bayern, il Psg ed il Chelsea. Mi sono detto che se lo avessi portato a Napoli sicuramente mi avrebbe dato qualcosina in cambio”.

Queste le prime parole di De Laurentiis riferendosi al suo allenatore, il quale in appena nove partite si è ambientato alla grande in questa sua nuova realtà. L’imprenditore cinematografico romano ha raccontato di aver sentito al telefono Ancelotti il giorno prima del difficile match di Champions contro Salah e compagni. Ebbene il tecnico degli azzurri gli disse che il Napoli avrebbe vinto quella gara e così è stato pur se la vittoria è arrivata solo al novantesimo. Insomma un attestato di stima non da poco da parte del patron che Ancelotti ha sicuramente apprezzato. Riguardo al prolungamento del matrimonio con il club partenopeo, il mister, per il momento, non si sbilancia, ora come ora ci sono impegni importantissimi da affrontare sia in campionato che in Champions e  quindi non è il caso di discutere di questo argomento.

Rispondi