Home Cronaca locale Parte il Grande Progetto Vesuvio, un’iniziativa dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, per...

Parte il Grande Progetto Vesuvio, un’iniziativa dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, per rilanciare l’area protetta

200
Tempo di lettura: 2 minuti
Parte il Grande Progetto Vesuvio, un'iniziativa dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, per rilanciare l’area protetta-1

Parte il Grande Progetto Vesuvio, un’iniziativa promossa dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, per rilanciare l’area protetta nell’ambito turistico. E’ stato già presentato il Masterplan della rete sentieristica e di fruizione sostenibile del Parco al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, al Presidente dell’Ente Parco Agostino Casillo, al Presidente-Amministratore Delegato della Sogesid Enrico Biscaglia ed a molti rappresentati delle istituzioni locali.

Sta per prendere il via una grande iniziativa promossa dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, al fine di rilanciare definitivamente l’area protetta nell’ambito turistico sostenibile. Si tratta del programma denominato “Grande Progetto Vesuvio”, per il quale è stato già presentato il cosiddetto Masterplan della rete sentieristica e di fruizione sostenibile ai diretti interessati, ovvero al Ministro dell?ambiente Sergio Costa, al Presidente dell?ente Parco Agostino Casillo, al Presidente ed Amministratore Delegato della Sogesid Enrico Biscaglia ed infine a molti altri esponenti delle Istituzioni locali. Come tutti ricorderanno durante l’estate dell’anno scorso dei vasti incendi, ovviamente di natura dolosa causarono ingenti danni al patrimonio di biodiversità del Parco Nazionale del Vesuvio ed una maggiore suscettibilità del territorio ai fenomeni di dissesto idrogeologico, compromettendo notevolmente pure  i livelli di fruizione dell’infrastruttura verde dell’area protetta del Vesuvio.
In verità sessanta giorni dopo gli episodi incendiari il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco varò il “Grande Progetto Vesuvio”, un programma strategico della durata di tre anni sul quale  l’Ente decise lo stanziamento di  risorse proprie per un ammontare di circa nove milioni di euro, allo scopo di riqualificare la rete sentieristica e la fruizione dell’area; due punti fondamentali per il Parco. A tale proposito, per lo studio e la progettazione degli interventi l’Ente Parco è stato coadiuvato dell’assistenza tecnica e specialistica della società in house del Ministero dell’Ambiente, Sogesid Spa, con cui è stata sottoscritta un’apposita convenzione.

Parte il Grande Progetto Vesuvio, un'iniziativa dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, per rilanciare l’area protetta-2

Durante la presentazione dell’iniziativa “Grande Progetto Vesuvio” è stato sottoposto all’attenzione il risultato della prima fase del lavoro della squadra di progettazione che, in stretta sintonia con gli uffici dell’Ente Parco,  ha realizzato un piano complessivo degli interventi da realizzare sull’intera area del Parco riguardante: la ristrutturazione dei sentieri esistenti, la realizzazione delle interconnessioni mancanti e delle “cosiddette” salite storiche  per un totale complessivo di circa 90 km, inoltre è prevista la realizzazione di 5 info-point,  5 “porte del parco , percorsi cicloturistici per circa 40 km,  oltre a  percorsi ippoturistici per circa  27 km. Infine ci sarà anche un percorso per i diversamente abili.
Il presidente dell’ente Parco , Casillo, si è detto molto soddisfatto del lavoro portato a termine finora ed ha dichiarato quanto segue:
“Grazie al lavoro congiunto tra gli uffici dell’Ente Parco ed i tecnici della Sogesid, in meno di un  anno siamo arrivati alla definizione di un Masterplan complessivo riguardante l’intera rete sentieristica e di fruizione del Parco, ed un primo lotto di 3 progetti esecutivi  e cantierabili. Ora bisogna continuare su questa strada e lavorare per la realizzazione dell’intero Grande Progetto Vesuvio. Il mio impegno e di tutto l’Ente Parco sarà massimo per raggiungere questo ambizioso obiettivo che avrà importati risvolti in termini di sviluppo per il nostro territorio”.

 

Rispondi