Home Attualità EBay:da oltre venti anni è uno dei siti Web di acquisto e...

EBay:da oltre venti anni è uno dei siti Web di acquisto e vendita più popolari al mondo

362
Tempo di lettura: 4 minuti
Ebay
La sede di Ebay negli USA

EBay:da oltre venti anni è uno dei siti Web di acquisto e vendita più popolari al mondo con milioni di iscritti.

EBay è uno dei siti web di aste online più conosciuti e utilizzati al mondo. Oggi, l’esistenza di eBay sembra perpetua, perché è sempre stata presente, negli anni, per molti utenti di computer. Negli anni 90 EBay ha creato uno dei modelli di business più singolari della fiorente comunità di Internet. È corretto affermare che EBay ha connesso e connette milioni di persone che vogliono vendere, acquistare o scambiare qualsiasi cosa in tutto il mondo e che questa azienda ha goduto e gode di un successo planetario entusiasmante.

EBay il più bel mercato del mondo
EBay – credit Ray Chapman

EBay: come è iniziato tutto

EBay è nato da un’idea di un uomo di San Jose, in California, Stati Uniti. Dal suo salotto, ha avuto l’idea di creare un mercato internazionale per soddisfare le esigenze di acquirenti e venditori di tutto il mondo. Nel settembre 1995, eBay era solo un’idea, ma presto è sbocciata, cresciuta e, con l’aiuto di diversi amici, è diventata da subito una travolgente compagnia internazionale.

L’uomo che ha creato EBay, Pierre Omidyar e il suo amico Jeff Skoll, incoraggiarono da subito un’altra conoscente di nome Meg Whitman, attuale presidente e amministratore delegato di EBay (CEO), ad unire le forze per sviluppare un modello di business. In poco più di tre anni, eBay aveva circa 30 dipendenti, ed aveva generato entrate iniziali di quasi 5 milioni di dollari con oltre mezzo milione di visitatori e utenti. Entro sette mesi, successivamente all’ingresso in borsa di eBay, Pierre e Jeff erano miliardari. Insieme, i tre fondatori iniziarono a sviluppare partnership con marchi leader nel merchandising, tra cui Disney e General Motors. All’inizio, eBay era stato progettato per collegare le persone nel mondo degli affari con prodotti, merchandising e opportunità di fornitura. I suoi fondatori non sapevano che EBay avrebbe presto cambiato le attitudini e l’approccio all’acquisto ed alla vendita, per tutti, nel mondo.

 

EBay
Il famoso logo di EBay

Il design di base e il modello di business di EBay era di promuovere e fornire un luogo in cui le persone interessate a vendere qualcosa potessero elencare i loro articoli in vendita. Quindi, le persone interessate all’acquisto di tali articoli avrebbero potuto consultare gli articoli descritti su EBay in modo indipendente e completamente automatico. Gli articoli elencati erano ordinati per categorie o argomenti ed il venditore poteva elencare un prezzo iniziale per il suo prodotto o articolo, generare un ambiente di aste online e vendere il prodotto al miglior offerente alla fine di un determinato periodo di tempo.

Si può presumere che Pierre, Jeff e Meg non avessero idea all’epoca, che il loro modello di business, ancora unico, sarebbe presto diventato uno dei mercati più redditizi e conosciuti del mondo. Mentre si può sicuramente affermare che EBay ha letteralmente cambiato il volto del marketing nazionale e internazionale. Oggi, eBay è un’impresa multimiliardaria che ha attività in oltre 40 paesi in tutto il mondo. A partire dal 2010, eBay negli Stati Uniti ha accumulato oltre 9 miliardi di dollari ed ha oggi un valore di mercato di oltre 24 miliardi di dollari. Mentre EBay e le sue funzioni sono continuamente migliorate e sviluppate nel corso degli anni, esso continua ad offrire, ancora, una delle sue funzioni originali: connettere le persone con altre persone.

Dozzine di altre aziende in tutto il mondo hanno tentato di imitare o duplicare il successo di eBay e la sua creazione ha dato vita a una moltitudine di altre piattaforme di acquisti online, siti di aste e opportunità di vendita ed acquisizione per “l’uomo comune”.

Lo slogan di EBay, “Connettere acquirenti e venditori a livello globale“, è vero oggi nel 21° secolo come lo era alle sue origini nel 1995. Negli anni successivi sono stati sviluppati ulteriori slogan per esprimere e personificare il successo di questo modello di business. Da “Qualunque cosa sia, puoi acquistarlo su eBay“, “Acquistalo, vendilo, amalo“, eBay continua a offrire un facile accesso e numerose opportunità a compratori e venditori in tutto il mondo.

Nel 2008, EBay ha goduto di diverse centinaia di milioni di venditori e acquirenti registrati e aveva impiegato più di 15.000 persone. La società si è ramificata per creare altri siti specializzati, ha acquistato altre importanti società Internet e ha generato ulteriori opportunità di facile utilizzo per il commercio e il commercio internazionale. Uno di questi è PayPal, basato sul punto di vista finanziario, che consente agli utenti di tutto il mondo di ricevere e inviare pagamenti immediati senza richiedere loro di affrontare ostacoli bancari tradizionali, commissioni o trasferimenti internazionali di denaro. Accelerando la facilità e la frequenza delle transazioni internazionali. 

Quando eBay ha aperto le sue porte per la prima volta, era una casa d’aste per persone che volevano vendere le cose che non volevano più. Nel corso degli anni, l’azienda si è evoluta fino a diventare un mercato simile ad Amazon, con una gamma di nuovi prodotti e punti fissi. Nell’oggi, invece di presentarsi come un enorme mercato in cui i grandi marchi si inseriscono, EBay si sta vendendo come uno strumento per i marchi per costruire i propri mercati attraverso interazioni giornaliere personalizzate. EBay sottolinea, inoltre, la sua capacità di amplificare l’estensione dei marchi ai clienti attraverso campagne ed eventi online.

Rispondi