Home Attualità Parte, stamane a Capri la 70esima edizione del Prix Italia, molti...

Parte, stamane a Capri la 70esima edizione del Prix Italia, molti gli eventi in calendario

357
Tempo di lettura: 2 minuti
70esima edizione del Prix Italia

Parte, stamane a Capri, la 70esima edizione del Prix Italia, molti gli eventi in calendario. In programma anche la presentazione delle serie numero 2 della fiction “I Bastardi di Pizzofalcone”. La manifestazione che si terrà nel più prestigioso hotel dell’isola azzurra, si concluderà sabato 29 settembre. Si tratta del premio più antico della radiotelevisione internazionale, peraltro fondato dalla nostra emittente di Stato nel lontano 1949.

Al via la 70esima edizione del Prix Italia: da oggi e fino a sabato 29 settembre la celebre manifestazione si terrà nel più prestigioso hotel dell’isola azzurra. Molti gli eventi in calendario, come per esempio la presentazione della serie n. 2 della fcition girata a Napoli, “I Bastardi di Pizzofalcone, che nella passata edizione ha riscosso numerosi consensi di critica e di pubblico. Il Prix Italia è un premio antichissimo della radiotelevisione internazionale, ideato peraltro dalla nostra emittente di Stato nel lontano 1949. Per quest’anno saranno ben 250 i programmi in concorso nella 70esima edizione del Prix Italia. Quarantotto  broadcaster in rappresentanza di 34 paesi dei 5 continenti.
Stasera è prevista  la presentazione dei vari finalisti del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo, quindi il workshop “Il giornalismo investigativo nell’era digitale. Chi paga il conto?”. Sempre questa sera due anteprime Rai: la prima di Rai3 che presenta il nuovo ciclo della trasmissione “I 10 comandamenti” e la seconda di Rai Cultura con il documentario prodotto in concerto dal ministero dei beni e delle attività culturali “Il patrimonio in divisa da guerra”. Mentre domani 26 settembre, ancora due anteprime Rai: il cartone “44 gatti”, di Rai Ragazzi, e la fiction, prossimamente  in onda su Rai1 “I bastardi di Pizzofalcone”: proiezione in anteprima al Centro Congressi e conferenza stampa successiva alla presenza di tutti gli attori della fiction.
Giovedì, invece due workshop: il primo vedrà la partecipazione del direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta e si intitola “L’alleanza: nuove frontiere della coproduzione europea”, il secondo vedrà invece tra i partecipanti Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la Comunicazione, e ha come titolo “Il servizio pubblico e la comunicazione crossmediale: da audience a comunità interattiva”. Ci sarà  poi la presentazione dell’Archivio digitale del Prix Italia, che nei suoi settanta anni ha visto tra i partecipanti al concorso i più grandi registi al mondo  e l’anteprima del programma di Alberto Angela “Ulisse”. Nella giornata di venerdì 28 è in programma a proclamazione dei vincitori e l’anteprima di Rai Cinema “Una storia senza nome” di Roberto Andò.
Infine sabato 29, ultimo giorno della manifestazione, ci sarà la presentazione dell’offerta Digital di Rai Pubblicità, il workshop con Lorenzo Sassoli de Bianchi “Societing 4.0”, la presentazione dei Palinsesti di Radio Rai 2018/19.
Concluderà questa 70esima edizione del Prix Italia la presentazione di una puntata del programma di Rai2 “Eroi di strada”. Ricordiamo inoltre che l’evento ospiterà  la mostra curata da Fabiana Giacomotti “Da Capri a Capri 70 anni di storytelling internazionale”.

Rispondi