Home Cronaca locale Gigi Proietti: ” Napoli è una città da mille risorse, perciò non...

Gigi Proietti: ” Napoli è una città da mille risorse, perciò non si abbatte mai”

314
Tempo di lettura: 2 minuti
gigi proietti napoli

Gigi Proietti: ” Napoli è una città da mille risorse, perciò non si abbatte mai”. Il noto attore e cabarettista romano si trova attualmente nella nostra città per ritirare due premi di levatura nazionale. Il primo è quello speciale del Presidente della Repubblica, nell’ambito delle Maschere del Teatro Italiano al Mercadante. L’altro, invece è il “Concetta Barra-Isola di Procida”. Per l’occasione il bravissimo artista tra i più longevi d’Italia  ha rilasciato anche alcune dichiarazioni in merito alla città di Napoli, ai microfoni del Corriere Del Mezzogiorno.

Gigi Proietti: “Napoli è una città dalle mille risorse, perciò non si abbatte mai”. Queste le prime parole del celebre attore e cabarettista, romano puro sangue, in occasione della sua presenza nel capoluogo campano, dovendo ricevere ben due premi importanti di levatura nazionale. Il primo è quello del Presidente della Repubblica nell’ambito delle Maschere del Teatro italiano al Mercadante, mentre l’altro è il Concetta Barra-Isola di Procida. Il bravissimo artista, tra i più longevi d’Italia, sempre sulla cresta dell’onda, ha rilasciato alcune dichiarazioni anche  in merito alla città di Napoli, ai microfoni del quotidiano “il Corriere del Mezzogiorno”.
Ma vediamo nel dettaglio le parole di Gigi Proietti:
“Naturalmente sono sempre piacevolmente stupito quando sono chiamato a ricevere dei  riconoscimenti così prestigiosi come questi: quello istituzionale che ricevo a Napoli dalla Presidenza della Repubblica e quello dedicato ad una grande attrice quale è  Concetta Barra, in quel di Procida. Inoltre per me è sempre un grande piacere venire in questa meravigliosa città.”
Proseguendo l’intervista, il poliedrico artista della capitale  si è poi soffermato  sull’evoluzione del teatro in genere  e sul suo modo di lavorare. Vediamo quali sono state le riflessioni di Gigi Proietti.
 “Il teatro, in verità,  ha intrapreso delle strade assai ingarbugliate e diverse in merito alla ricerca, ed alla  sperimentazione. Ma io posso affermare oggi che sono molto contento perché questi due premi coincidono col quindicesimo anno di attività del mio Globe Theatre e che sono  molto felice di essere riuscito ad aprire la bellezza di tre teatri a Roma, quando invece noto che dappertutto, i teatri, in questo periodo chiudono.” 
Gigi Proietti ha quindi terminato il suo discorso con delle bellissime parole per la città di  Napoli e per tutti quegli  attori che la raccontano:
“ A Napoli c’è molta attività, si prendono tante iniziative per sbarcare il lunario. Molto di più che a Roma. Napoli è una città dalle mille risorse, quando meno te lo aspetti ecco uscire dal cilindro il classico piccione. Questa incantevole metropoli non si abbatte mai neanche davanti alle più grandi difficoltà. Anche se la frequento di rado , mi arrivano continue voci di una città molto vivace. Dietro gli impareggiabili attori napoletani e la loro professione c’è una grande scuola. Napoli è la sola città che abbia un’immensa, reale tradizione teatrale. Ma qui c’è devo dire che c’è anche tanta voglia di innovazioni. E c’è una realtà da raccontare nel male e nel bene.

Rispondi