Home Food Risotto ai limoni di Amalfi, un piatto gustosissimo prettamente estivo dal profumo...

Risotto ai limoni di Amalfi, un piatto gustosissimo prettamente estivo dal profumo dell’incantevole Costiera

714
Tempo di lettura: 2 minuti
Risotto ai limoni di Amalfi

Risotto ai limoni di Amalfi, un piatto gustosissimo prettamente estivo dal profumo dell’incantevole Costiera. Quest’ultima, grazie alla sua allegria di sapori e colori, rappresenta una delle mete più ambite in Italia per  poter trascorrere le vacanze estive all’insegna della bellezza e della tipica cucina del posto, perché la costiera amalfitana è anche ottima tavola con i suoi ristorantini che offrono agli ospiti prelibati piatti da leccarsi i baffi. 

Risotto ai limoni di Amalfi: parliamo di un piatto molto gustoso che si mangia soprattutto durante la bella stagione, ammaliati dal profumo dell’incantevole costiera. Essa, in virtù della sua allegria di sapori e colori rappresenta una delle mete più ambite della nostra penisola, per poter trascorrere le tanto attese vacanze estive all’insegna delle bellezze naturali e della tipica cucina del posto, perché la Costiera Amalfitana è anche ottima tavola, grazie ai suoi numerosi ristoranti che offrono ai turisti italiani e stranieri prelibati piatti da leccarsi i baffi.
Risotto ai limoni di Amalfi. Tra queste prelibatezze vi è appunto il risotto ai limoni di Amalfi, agrumi che  vengono utilizzati non solo per le solite gustose insalate, ma anche come condimento di questo primo piatto che potrebbe considerarsi addirittura una pietanza da re. Del resto la meravigliosa costiera salernitana non è soltanto mare e divertimento, bensì contempla una cucina da fare invidia. Insomma  la bellezza di quei luoghi, il mare cristallino, il divertimento serale alla buona tavola è sicuramente un connubio perfetto. Per il momento nell’attesa che possiate passare qualche giorno in Costiera vi sveliamo la ricetta per preparare il risotto ai limoni di Amalfi. Per cucinare questo piatto per quattro persone occorrono: 400 g di riso vialone nano, uno scalogno, uno spicchio d’aglio, la scorsa di un limone intero ed ovviamente il succo di limone, una metà può bastare.
Inoltre ci vogliono 3 cucchiai di panna, 70  cl di brodo, mezzo  bicchiere di vino bianco secco, olio evo, un pò di burro, del pepe, del parmigiano reggiano grattugiato ed infine un pizzico di prezzemolo.Con questi ingredienti passiamo alla preparazione: tritare lo scalogno  e schiacciare l’aglio, quindi versare l’olio e una noce di burro nel tegame e, una volta caldi, farvi indorare lo scalogno e l’aglio, che toglieremo appena colorito. Versare il riso facendolo  tostare mescolando bene per un paio di  minuto, poi che aggiungere un mezzo bicchiere  di vino e far evaporare bene sempre mescolando il tutto. Dopodiché  occorre versare il brodo un poco per volta. Quindi trascorsi circa 12 minuti dall’inizio della cottura, versare la buccia del limone tritata molto sottile e dulcis in fundo  il succo del nostro mezzo limone. Ultimata  la cottura, togliere  il tegame dal fuoco e mantecare con una noce di burro, la panna, il parmigiano ed un pò di pepe bianco.
Servire nei piatti decorando con prezzemolo tritato e qualche fettina di limone al naturale.A questo punto sentiremo veramente il profumo di Amalfi e la dieta andrà a farsi benedire.

Rispondi