Home Calcio Pier Paolo Marino: “Ad un certo punto De Laurentiis dovrà fare una...

Pier Paolo Marino: “Ad un certo punto De Laurentiis dovrà fare una scelta: Napoli o Bari”

533
Tempo di lettura: 2 minuti

Pier Paolo Marino: “Ad un certo punto De Laurentiis dovrà fare una scelta: Napoli o Bari”. L’ex direttore del Napoli del primo tricolore ha dichiarato che quello del patron azzurro non è stato altro che un investimento tecnico e patrimoniale, dal momento che per lui il calcio rappresenta soltanto una forma di business. Lo dimostra il fatto che si lancia a capofitto sulle società fallite per fare un affare.

Pier Paolo Marino, l’ex dirigente del club partenopeo del primo scudetto e dell’inizio dell’era De Laurentiis, in serie C, è intervenuto sulla vicenda del giorno, ovvero l’acquisto da parte dell’imprenditore cinematografico romano del Bari, dopo il fallimento. E’ successo, in realtà quello che accadde a Napoli 14 anni fa. Il direttore di Napoli, Roma, Atalanta,  sembra avere le idee abbastanza chiare  sul presidente della società azzurra ed il Bari. Ma vediamo cosa ha detto Pier Paolo Marino intervistato ai microfoni di  Radio 24:
“Il presidente De Laurentiis non mi ha chiamato questa volta  per il Bari, 3 anni fa mi chiamò Giancaspro per gestire il club pugliese, chiesi tempo ma non mi fu concesso. Napoli certamente è impareggiabile per passione e numero di tifosi, ma Bari rappresenta pur sempre una piazza molto  importante, in verità sembra essere una piccola Napoli, infatti per alcuni versi ricorda molto il capoluogo campano. Penso che la mossa di  De Laurentiis di acquistare il  Bari sia una forma di investimento tecnico e patrimoniale. La  multiproprietà non sarà toccata, è una cosa che non è concessa neanche a livello internazionale..D’altronde l’imprenditore cinematografico che fece la stessa cosa con il Napoli, non ha mai nascosto di ritenere il calcio una forma di investimento,dunque  sarà così anche con il Bari che , in definitiva si pone come  una situazione molto  invitante per le gestioni poco affidabili che ha avuto negli ultimi tempi.”
L’ex direttore Pier Paolo Marino ha poi proseguito confessando le sue perplessità sulla possibilità di poter gestire contemporaneamente in modo sano e tranquillo due società molto importanti come il Napoli ed il Bari. Non sarà facile affatto dividersi tra queste due grandi piazze che hanno una tifoseria molto calda. Queste infatti le sue esternazioni in merito alla questione:
“Per potenzialità della piazza, per diritti Tv in A, penso che il Bari sia un ottimo investimento per il futuro. Sono tuttavia molto dubbioso sulla possibilità di gestire entrambi i club, trattandosi di società così importanti come Napoli e Bari. Ad un certo punto credo De Laurentiis, ob torto collo, dovrà fare una scelta, difficile, ma dovrà optare soltanto per una società: Napoli o Bari”.

 

 

Rispondi