Home Fotografia Fotografia: il tempo di posa, come impostare il corretto valore di esposizione

Fotografia: il tempo di posa, come impostare il corretto valore di esposizione

246
Tempo di lettura: 2 minuti
tempo di posa

Il tempo di posa, come impostare il corretto valore di esposizione. Alcuni suggerimenti, sull’impostazione e valutazione del corretto tempo di posa, riferiti all’utilizzo di materiale sensibile analogico, la vecchia e cara pellicola, ma ancora validi e utili oggi, nel mondo digitale…

Tempo di posa. La nostra macchina fotografica si basa su di un principio fondamentale, quello di consentire il passaggio controllato della luce che va a colpire un elemento fotosensibile, la pellicola, creando così una copia dell’immagine, cosi come il fotografo aveva inquadrato attraverso l’obiettivo.
Il controllo di questa essenziale funzione è affidato a un dispositivo meccanico oppure elettronico che si chiama “otturatore” perché esso bloccherà il passaggio della luce fino al momento dello scatto e lo farà per un periodo di tempo ben definito, che dipende dalla quantità di luce disponibile in quel momento e dalla sensibilità della pellicola.
Il periodo di apertura dell’otturatore prende il nome di “tempo di posa” e la sua lunghezza è direttamente proporzionale alla quantità di luce che colpisce la pellicola.

tempo di posa

Un tempo doppio ci darà il doppio della luce e perciò un’immagine molto più chiara, viceversa per un tempo di posa dimezzato.

Quando pigiamo il tasto di scatto, stiamo quindi comandando l’apertura dell’otturatore che si richiude automaticamente dopo aver lasciato trascorrere un tempo brevissimo, calcolato dalla fotocamera oppure impostato manualmente dal fotografo.
La corretta combinazione tra quantità di luce e tempo di posa produce un’immagine naturale, dove i colori e le loro densità sono vicine all’originale che guardiamo a occhio nudo.
Il tempo di posa è quindi, un elemento essenziale per controllare l’esposizione, la quantità di luce che arriva alla pellicola, oltre che per catturare oggetti in movimento.

Imparare ad utilizzare in modo intuitivo e consapevole la vostra macchina fotografica, vi consentirà di ottenere ottimi risultati anche utilizzando apparecchiature digitali.

Consultate la tabella in alto ed otterrete un valido aiuto per impostare correttamente il tempo di posa sulla vostra fotocamera, anche senza utilizzare l’esposimetro.

Rispondi