Home Moda Super Graduation Show: successone del gruppo di studenti del corso Fashion Design...

Super Graduation Show: successone del gruppo di studenti del corso Fashion Design dell’Accademia Belle Arti di Napoli

501
Tempo di lettura: 2 minuti

Super Graduation Show: successone del gruppo di studenti del corso Fashion Design dell’Accademia Belle Arti di Napoli. Tante novità e tanta fantasia che diventano moda e rap, un  connubio indissolubile dagli anni Ottanta. L’abito la fa da protagonista in versione morbida e leggiadra, ma con colori sgargianti come il rosso fuoco, il nero gessato ed il sabbia. Taglie forti e capi molto semplici creano un’estetica assolutamente pratica, comoda e cool. Intanto viene fuori il nuovo Moschino della moda per ironia e divertimento: Aleandro Petrella.

Super Graduation Show. Grosso successo del gruppo di studenti napoletani del corso Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, i quali si sono letteralmente superati ad Altaroma al Teatro Dieci di Cinecittà. Il loro obiettivo era quello di stupire con le loro idee, la loro fantasia e le loro innovazioni. Ci sono riusciti alla grande. Tante novità e tanta fantasia diventano, dunque, moda e rap, in realtà un connubio perfetto che va per la maggiore già dagli anni ottanta. Il protagonista della Super Graduation Show è stato senza dubbio l’abito, presentato in versione morbida e leggiadra, tuttavia, con colori sgargianti come il rosso fuoco, il nero gessato ed il sabbia. Inoltre taglie forti e capi semplici creano un’estetica assolutamente pratica ma soprattutto comoda e cool.
Super Graduation Show. Molte le stiliste presenti all’evento che hanno presentato le loro collezioni. Da Miriam Lorenza a Palmira Ferrara, da Angela Glajcar a Bryan Nash Gill. Questi ultimi si sono ispirati alla natura, per ostentare una collezione tutta particolare. Oltre all’abito anche la mantella è risultato un altro elemento essenziale per essere alla moda. Ancora, top misti a retina nera e merletto bianco, pantaloni da ciclista color verde chiaro con frangette fucsia sugli orli, giacche senza maniche con tasche che sembrano delle presine per il forno, tappetini fiorati rotondi su cappotti, sono le altre novità del Super Graduation Show.
Intanto giunge sula scena quello che potrebbe essere il nuovo Moschino della moda per ironia e divertimento: Aleandro Petrella, il quale ha inteso proporre   un vestito-camicia di forza  con due sacche di plastica che pendono ai lati contrapposti: in una si notano dei cuori rossi, mentre  nell’altra dei pollici rivolti verso l’alto. Quindi delle pellicce che perdono piume, giubbotti strappati, calzini pieni di soldi finti, vestiti legati fino al collo. Nello specifico il novello Moschino  desidera  rivelare ciò che è nascosto: la realtà.
Quella del Super Graduation Show è stata una sfilata un pò ardita, forse aggressiva, ma la moda per rinnovarsi sempre di più ha bisogno di questi ingredienti.

Rispondi