Home Cultura Boom di turisti nel weekend a Napoli, il capoluogo partenopeo ha superato...

Boom di turisti nel weekend a Napoli, il capoluogo partenopeo ha superato la capitale

474
Tempo di lettura: 3 minuti
Boom di turisti nel weekend a Napoli, il capoluogo partenopeo ha superato la capitale-1

Boom di turisti nel weekend a Napoli, il capoluogo partenopeo ha superato la capitale, in fatto di presenze. In occasione del ponte del 2 giugno i dati resi noti dalla Confesercenti hanno proiettato la metropoli campana tra l’Olimpo del turismo italiano. Solo Venezia, Matera e Firenze hanno fatto di meglio.

Boom di turisti nel weekend a Napoli: Il capoluogo partenopeo ha superato Roma, per la prima volta, come numero di presenze. Gli alberghi napoletani hanno registrato una percentuale di prenotazioni pari all’88%, contro l’86 della capitale. I dati resi noti dalla Confesercenti, hanno dunque proiettato la metropoli campana tra l’Olimpo del turismo italiano. Soltanto Venezia, Matera e Firenze hanno fatto di meglio con una percentuale del 90/92%. Tuttavia non è stata soltanto la cnittà di Napoli a far registrare il boom di presenze in questo fine settimana, infatti anche nella stessa regione Campania si sono stati moltissimi visitatori italiani e stranieri.
La nostra regione si è piazzata, con una media dell’84%, al terzo posto della speciale classifica italiana delle presenze turistiche, alle spalle del Veneto e della Toscana, prime a pari merito con l’86%. Agostino Ingenito, presidente dell’Associazione per la promozione dell’ospitalità turistica in Campania, soddisfatto del trend del setore molto positivo, ha affermato quanto segue:
Boom di turisti nel weekend a Napoli: “Il last second è una formula assai preferita dagli italiani mentre è in netta crescita la presenza di visitatori stranieri. In giro per la nostra regione si sono rivisti americani, ma anche sudamericani, australiani e canadesi oltre, naturalmente  all’aumento del flusso di europei, composto da  francesi e tedeschi in prima linea.  Sembra ormai non più procrastinabile una riforma strutturale più volte annunciata ma mai completata per una riorganizzazione turistica regionale. Occorre  risolvere il problema della mancata attuazione della legge regionale. La Regione deve adattarsi alla grande  evoluzione avvenuta nel mondo del mercato turistico degli immobili ad uso ricettivo. Sarebbe opportuno  definire nuove regole e formule al fine di  garantire sostegno e controlli più adeguati.”
Boom di turisti nel weekend a Napoli: I turisti che hanno affollato Napoli nel fine settimana appena trascorso, sono stati capaci di riempire ogni struttura alberghiera della città, dai B&B, ai grandi alberghi di lusso sul lungomare di via Partenope.
A fronte dei 6 milioni totali  di turisti che Federalberghi ha annunciato in tutto il nostro paese, Napoli ha contribuito in maniera efficace a numero record. Il che  conferma quanto sia tornata in auge la splendida metropoli situata all’ombra del Vesuvio. Una città che resta da secoli una delle mete più ambite in tutto il mondo; non a caso così Goethe, riportò durante la sua tappa a Napoli nel 1787. “Della posizione della città e delle sue meraviglie tanto spesso descritte e decantate, non farò motto. Vedi Napoli e poi muori!“ dicono qui”. E continuando, “ Anche a me qui sembra di essere un altro. Dunque le cose sono due: o ero pazzo prima di giungere qui, oppure lo sono adesso“.
Goete

 

Rispondi