Home Cultura Napoli, Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico

Napoli, Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico

526
Tempo di lettura: 2 minuti
Napoli, Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico-1

Napoli, Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico. Quest’anno l’attesissimo Maggio dei Monumenti ricorda e celebra un grande personaggio, Giambattista Vico, in occasione dell’anniversario della sua nascita.

Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico: Il filosofo e storico partenopeo, figlio di un libraio, nasce esattamente 350 anni fa in un’umile casetta, nel cuore del centro storico, a San Biagio dei Librai n 31. Sottostante l’abitazione la piccola libreria del padre, luogo dei suoi studi. Il tutto è ricordato da una lapide deposta in segreto da Benedetto Croce durante la seconda guerra mondiale. Nino Daniele, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli con un comunicato annuncia e spiega il motivo di dedicare a Giambattista Vico la manifestazione: “Ci ha lasciato scritti geniali e meravigliosi. Tanti tesori di storia e d’arte, chiese e palazzi monumentali, musei ricchi di bellezze incomparabili si trovano nel centro storico di Napoli, il più grande d’Europa, oggi Patrimonio Mondiale UNESCO” . “

Fantasia e immaginazione.

Maggio dei Monumenti dedicato a Giambattista Vico: Il Vico ci guida con la sua “Scienza Nuova” verso tante “discoverte”. Da esse apprendiamo che la umana civiltà non si formò con la sola ragione e con la sola logica ma con la fantasia e l’immaginazione. E con quella sapienza possiamo, forse, ancora salvarla”. Il programma del Maggio dei Monumenti comprende tantissime iniziative, eventi e attività culturali e si svolge dal 28 aprile al 3 giugno nei luoghi vichiani: reading, concerti, mostre multimediali, visite guidate e tant’altro, che coinvolgono non soltanto il pubblico di appassionati ma anche docenti, scuole e studiosi. È stata anche realizzata una colossale statua in cartapesta, alta dieci metri, raffigurante Giambattista in Piazza Municipio e la troveremo per tutto il periodo delle celebrazioni vichiane. Il primo cittadino Luigi de Magistris, durante la presentazione dell’evento, ha esternato la propria soddisfazione per il fitto ed interessante programma, e la consapevolezza del grande e meritato interesse che c’è sulla città partenopea , e auspica che continuino ed aumentino le presenze turistiche perché Napoli può e deve dare.

Rispondi