Home Attualità Camposano: Palio del Casale 2018, una singolare corsa su asini che...

Camposano: Palio del Casale 2018, una singolare corsa su asini che si terrà domani 13 maggio

376
Tempo di lettura: 2 minuti
Camposano il Palio del Casale

Camposano: Palio del Casale 2018, una singolare  corsa su asini che si terrà il 13 maggio. Una divertentissima competizione, nella località in provincia di Napoli, la quale rievoca  una “storica” indipendenza conquistata dalla cittadina di Nola. Si tratta della corsa in sella ad un asino più importante e più grande di tutto il mondo.

Palio del Casale 2018 in quel di Camposano, località in provincia di Napoli che si svolgerà domenica 13 maggio, in piazza Umberto I. Si tratta di una divertentissima ed importantissima corsa in sella ad asini che rievoca una “storica” indipendenza conquistata dagli abitanti del paese dalla cittadina di Nola. Un evento singolare a cui partecipano oltre 300 figuranti, tra i quali tante persone provenienti da varie regioni italiane  ed addirittura dall’estero, che percorreranno chilometri e chilometri pur di non mancare a questo  Palio del Casale che è la corsa su asini più importante e più grande al mondo. Insomma una bella festa a livello internazionale che attrae migliaia di visitatori da ogni dove. In questa edizione 2018 sono presenti delle rappresentanze giunte dal Piemonte, dalla Liguria, dal  Veneto, dal  Friuli, dalla Toscana, dall’Emilia Romagna, dall’Abruzzo, dal Lazio, Molise, dalla stessa Campania, dalla Basilicata, dalla Puglia, dalla Calabria, dalla Sicilia ed infine dalla  Croazia e dal Pakistan.
In realtà il Palio del Casale rappresenta una manifestazione a carattere folcloristico e storico che riporta alla mente quanto accaduto nel corso della  seconda domenica di maggio dell’anno 1768, allorquando il popolo di Camposano si radunò in piazza per festeggiare “l’indipendenza” dalla città di Nola.  La festa durò tre giorni ed attirò l’attenzione degli abitanti dei casali limitrofi al paese, che giunsero a Camposano in sella a degli asini. La leggenda narra che degli adolescenti scorsero una bella fanciulla, di nome  Giuseppina ed organizzarono una corsa per stabilire  chi, tra di loro, arrivando per primo, dovesse dichiararsi alla ragazza. Ebbe origine così la gara sugli asini che pare  si svolgesse tra la strada che collegava il casale di Comiziano a quello di Camposano. I partecipanti, in corteo, si recarono  dal proprietario dei terreni per ricevere il permesso di gareggiare nelle sue terre.
Pertanto da quel giorno in poi la corsa si rinnova tutti gli anni con la partecipazione numerosa di tutti gli abitanti delle zone di Caposano e dintorni.  Un evento gratuito che costituisce una delle più belle ed emozionanti corse di asini al mondo. Questa sera alle 21 l’inaugurazione della manifestazione, aperta dalla sand artist Gabriella Compagnone, effetti scenografici a cura della Pirotecnica 5 Stelle coreografia Clemy Nappi e della scuola Studio Danza di Nola. Mentre alle ore 21:30 Radici, lo spettacolo musica dal cuore con brani di genere popolare. Il Palio del Casale 13 maggio alle ore 18, dopodiché, grande festa con l’esibizione del noto cabarettista napoletano Biagio Izzo. Al termine dello spettacolo ci sarà una sorta di nutella party, gentilmente offerto dalla delegazione Piemontese di Alba.

Rispondi