Home Lifestyle Energy drink: incontro con Fabio Vitelli il creatore campano di una...

Energy drink: incontro con Fabio Vitelli il creatore campano di una affermata bevanda energetica

704
Tempo di lettura: 2 minuti
energy drink photo-intervista-energy-drink-napoli

Energy drink: incontro con Fabio Vitelli il founder di una affermata bevanda energetica campana. Con il socio Luciano Polo, dirige L’azienda di Castellammare di Stabia che ha lanciato, con successo sul mercato italiano uno speciale drink “esplosivo” risultato in breve tempo un brand, tra i primi tre del nostro paese, come produttori di bevande energetiche.

Energy drink. Proseguendo, il nostro viaggio alla ricerca delle eccellenze campane, abbiamo valutato un’azienda produttrice di bevande energetiche gestita dagli imprenditori Fabio Vitelli e Luciano Polo, di stanza a Castellammare di Stabia, ridente località a sud del capoluogo partenopeo. Abbiamo intervistato Fabio, il quale ci ha parlato dell’Energy drink di loro produzione che si è affermata in pochissimo tempo come bevanda del momento. Il prodotto rivolto particolarmente ai giovani, si è assestato, tra i primi tre brand, nel settore, in campo nazionale.

Come nasce l’idea.

L’idea nasce nel 2009, quasi per caso; avemmo sentore di queste bevande energetiche molto gradite e utilizzate tra i giovani. Con il mio socio, decidemmo di gettarci in questa nuova avventura creando un nostro brand, per commercializzarlo in Italia ed all’estero. Inizialmente non è stato semplice registrare il marchio riferito a questo genere di prodotto, ma dopo qualche mese di duro lavoro, siamo riusciti ad ottenere, finalmente la registrazione del brand. La bevanda energizzante, nasce fondamentalmente in Austria per poi svilupparsi in tutto il nord d’Europa. In quel periodo, in Italia era un prodotto quasi sconosciuto; un territorio vergine, per cui facemmo una accurata ricerca sul prodotto finito e decidemmo in seguito, anche il nome da destinare  alla nostra bevanda“.

Lavoro di ricerca.

Abbiamo studiato e analizzato per mesi gli ingredienti dei prodotti energetici della concorrenza, riuscendo a sviluppare e a creare alla fine una particolare ed esclusiva ricetta per produrre la nostra personale bevanda “energy drink”, da distribuire successivamente alle aziende rivenditrici. Tante le difficoltà affrontate per competere con marchi molto più conosciuti. “Il settore che trattiamo, pur essendo giovane è però assai inflazionato, oltre ai big ci sono tanti altri brand intermedi di una certa dimensione ed infine altri molto meno conosciuti come il nostro, tutti in grande competizione.
Molti di questi marchi, però, sono stati solo delle meteore, perché principalmente importatori e non produttori e distributori. L’energy drink è maggiormente un prodotto del mondo della notte e degli sport estremi. Non è stato facile, quindi, inserirsi tra i mostri del settore. Difatti ci siamo trovati, negli anni, davanti un muro quasi insormontabile tant’era la concorrenza, maggiormente del colosso più famoso nel campo delle bevande energetiche“.

L’importanza del web.

Abbiamo dunque deciso di investire tutto sul web e sugli eventi, per promuovere al meglio il nostro prodotto. Inizialmente, abbiamo rilevato molto scetticismo, ma successivamente la nostra clientela ha gradualmente apprezzato la qualità del prodotto, e l’esclusività del gusto, anche se non tanto distante da quello della nostra principale concorrente, forse meno dolce, poi soprattutto il risparmio economico, e ha quindi accettato la nostra bevanda con sempre maggiore soddisfazione”.
“Oggi, sempre più operatori sono convinti che il nostro energy drink può essere una valida alternativa alla bevanda leader del settore”.

Lo testimoniano circa un milione e mezzo di lattine vendute ogni anno in Italia e all’esteroIl prodotto che esce oggi dalla nostra azienda, conclude Fabio Vitelli, è di alta qualità, e continua a trovare grande risposta della clientela. Così abbiamo capito di aver azzeccato tutto e di questo ne andiamo fieri.

Rispondi