Home Food Insalata di limoni procidana: un piatto povero della vecchia tradizione contadina molto...

Insalata di limoni procidana: un piatto povero della vecchia tradizione contadina molto sostanzioso

740
Tempo di lettura: 2 minuti
insalata di limoni procidana

Insalata di limoni procidana: un piatto povero della vecchia tradizione contadina molto sostanzioso. Quando si parla dell’isola di Procida la mente non può che andare ai suoi celeberrimi limoni, degli agrumi, in questo caso assai particolari, tre sono le caratteristiche che li differenziano dagli altri: grossi, spugnosi e dolci.

Insalata di limoni procidana, un piatto povero tramandato dalla vecchia tradizione contadina, rappresenta un alimento molto sostanzioso, infatti le mogli dei procidani usavano preparare questa fresca pietanza per i loro mariti che andavano al lavoro nei campi, al posto del classico pane e pomodoro. Del resto quando si parla dell’isola di Procida, il pensiero va subito a quei magnifici limoni che rappresentano la vera caratteristica della bellissima isoletta del golfo partenopeo.

I limoni procidani sono unici; in virtù del clima molto mite e della bravura dei contadini, su quest’isola crescono dei limoni del tutto particolari. La loro particolarità sta in tre caratteristiche: principali, per  prima cosa sono molto grossi. Inoltre, i limoni di Procida presentano all’interno l’albedo, ossia lo strato bianco tra la scorza e la polpa dalla consistenza spugnosa da essere chiamato “pane”. Infine, il loro sapore è molto più dolce rispetto a quelli comuni. Per questo motivo il limone Procidano è stato aggiunto dal Ministero delle politiche agricole e forestali e dalla stessa Regione Campania nella lista dei prodotti tradizionali italiani e nell’elenco dei sapori caratteristici della regione.
I limoni di pane, come li chiamano gli abitanti dell’isola, sono utilizzati appunto per preparare l’insalata di limoni procidana, ossia  un piatto povero, tramandato dalla tradizione contadina. Ma vediamo gli ingredienti che compongono quest’insalata:
Ovviamente limoni di pane, quindi, cipolla, aglio, menta, peperoncino q.b., sale q.b., olio q.b.
Preparazione:
Sbucciare i limoni senza togliere però  la parte dell’albedo, poi tagliarli a dadini e riporli in una ciotola. Fare pressione  un po’ con le mani e scolare il succo ricavato. Aggiungere dell’acqua e condire con una cipolla tagliata a fettine, quindi uno spicchio d’aglio, un pò di  menta, del  peperoncino, sale e olio a sufficienza. Mescolare il tutto senza tuttavia esagerare. A questo punto l’insalata di limoni procidana è pronta per essere gustata.

Rispondi