Home Tecnologia Batteria Smartphone : come tenerla in buona salute

Batteria Smartphone : come tenerla in buona salute

201
Tempo di lettura: 2 minuti

Batteria Smartphone: come tenerla in buona salute. Ogni giorno commettiamo diversi errori nel ricaricare la batteria del nostro smartphone, accellerando in questo modo e non poco la fine della batteria stessa. Ad esempio: caricare la batteria al 100%, tenere lo smartphone in carica per tutta la notte, oppure far scaricare completamente a zero la batteria prima di rimetterla nuovamente in carica.

Batteria smartphone. Per le batterie agli ioni di litio, utilizzate per gli smartphone esistono livelli di carica specifici entro i quali è necessario mantenere la batteria del telefono.

Di seguito alcuni utili consigli per evitare la morte prematura della batteria del vostro smartphone.

Il segreto per ricaricare in modo migliore il vostro smartphone è “un po’ alla volta” e appena ne avete la possibilità, anche per solo pochi minuti. Le batterie, infatti, non vengono danneggiate dalle ricariche parziali.

Non far scaricare completamente la batteria del vostro smartphone prima di ricaricarla. Queste, tecnicamente chiamate, “scariche profonde” avvengono quando si utilizza la batteria dello smartphone fino allo zero, in questo modo la batteria si consuma più in fretta. Bisognerebbe quindi cercare di mantenere il livello di carica della batteria, idealmente, tra il 65% e il 75%, o se non vi è possibile, al massimo tra il 45% e il 75%. In questo modo le batterie agli ioni di litio all’interno del vostro smartphone non saranno soggette a danni a lungo termine e dureranno più a lungo.

Non ricaricate mai completamente la batteria al 100%, specialmente se partite da un livello di carica basso.

Le batterie agli ioni di litio “non hanno affatto bisogno di essere caricate completamente. Quindi la soluzione più interessante è quella di non caricare del tutto la batteria del vostro cellulare, perché una tensione elevata sollecita quest’ultima e ne accorcia la vita nel lungo termine, sino a danneggiarla irrimediabilmente.

Evitare di caricare la batteria dello smartphone durante la notte

il mancato controllo sulla percentuale di ricarica ottimale che abbiamo descritto nei punti precedenti, provoca una eccessiva tensione che insiste per molte ore sulla batteria che inevitabilmente si danneggia, non offrendo successivamente il massimo del rendimento. Il telefono, comunque, va immediatamente scollegato dove eventualmente non raggiungesse il 100% di carica.

Rispondi