Home Cultura Mimmo Jodice a Tel Aviv con la mostra, Il Mediterraneo

Mimmo Jodice a Tel Aviv con la mostra, Il Mediterraneo

304
Tempo di lettura: 2 minuti

Mimmo Jodice a Tel Aviv con la mostra, Il Mediterraneo

Mimmo Jodice rappresenta il meglio della fotografia contemporanea e uno dei grandi maestri della fotografia italiana, in mostra al ‘Museo Eretz Israel’ di Tel Aviv con, Il Mediterraneo 40 bellissime opere, realizzate tutte in bianco e nero.

La pregevole mostra del famoso fotografo Partenopeo, è stata inaugurata da Gianluigi Benedetti, ambasciatore italiano in Israele, e da Ron Huldai sindaco della città.

Mimmo Jodice, Mediterraneo ph. Mimmo Jodice
Mimmo Jodice, Mediterraneo ph. Mimmo Jodice
Mimmo Jodice, Mediterraneo ph. Mimmo Jodice

Jodice nasce a Napoli nel 1934  si appassiona all’arte da giovanissimo,interessandosi prima al teatro e alla musica, di seguito alla pittura e in ultimo alla fine degli anni Cinquanta, si avvicina alla fotografia. alla fotografia, che utilizza pienamente come puro mezzo creativo più che mero strumento per interpretare la realtà. La mostra fa parte di ‘Italia, Culture, Mediterraneo‘ un programma culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Maeci, promosso per il 2018 nei Paesi dell’area del Medio Oriente e del Nord Africa. E’ una strada fatta di luce fondata sul mito, sulla memoria, sulla cultura e sul paesaggio delle grandi civiltà che hanno popolato il Mediterraneo. Le immagini esposte appartengono alla Collezione di Anna Rosa e Giovanni Cotroneo. “Jodice è capace di catturare l’identità più profonda dei luoghi e degli oggetti con un impegno che non è solo estetico e culturale, ma soprattutto emotivo. E, molto, molto italiano”. Ha dichiarato l’ambasciatore Benedetti.
La rassegna, resterà aperta fino al 24 aprile, è stata organizzata in Israele, a cura di Massimo Sarti direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tel-Aviv e dal Museo Eretz Israel in stretta collaborazione con l’Ambasciata Italiana in Israele e la Fondazione Italia-Israele per la Cultura e le Arti.

“Il Mediterraneo” un viaggio nel paesaggio del mare che finisce per diventare viaggio interiore, astratto, senza luogo e senza tempo.

 

Rispondi