Home Fotografia Fujifilm X-H1: annunciata la più avanzata fotocamera della serie X di Fujifilm

Fujifilm X-H1: annunciata la più avanzata fotocamera della serie X di Fujifilm

1058
Tempo di lettura: 3 minuti
xh1
xh1

Fujifilm X-H1: annunciata la più avanzata fotocamera della serie X di Fujifilm

Fujifilm ha finalmente annunciato oggi la tanto attesa X-H1, una nuova fotocamera che arriva direttamente al top della serie X. È molto simile al modello Xt2 , con lo stesso sensore APS-C X-Trans III da 24 megapixel, ma prende alcuni spunti di design dal modello medio formato GFX 50S, vedendo in questo caso Fujifilm indirizzarsi esplicitamente e per la prima volta ai Videomaker.

La caratteristica principale della macchina è stata quella ottenere la stabilizzazione dell’immagine nel corpo . Ciò significa che è possibile ottenere la stabilizzazione ottica dell’immagine con qualsiasi obiettivo collegato alla fotocamera: gran parte del miglior vetro Fujifilm risulta non stabilizzato, basandosi invece su diaframmi veloci per ottenere prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, ma con i nuovo sistema a cinque assi denominato IBIS sarà possibile ottenere il meglio da entrambi i mondi.

X-H1_Black_BackVertical

Il video è stato spesso lasciato, in secondo piano, nelle fotocamere Fujifilm, l’X-H1 va in controtendenza, offrendo nuove ed interessanti funzionalità. Supporta la gamma di colori DCI 4K (4096 x 2160) e Rec.2020 con un bitrate di 200Mbps, e registrazione 1080p a 120fps al rallentatore, un jack di ingresso per microfono e un microfono incorporato migliorato. C’è anche una nuova modalità di simulazione del film denominata Eterna che produce colori tenui per massimizzare la flessibilità nella post-produzione. Questa macchina, ad un primo esame, sembrerebbe, già sorpassata, almeno sulla carta, in alcune aree da fotocamere come la Panasonic GH5s, ma se siete già nel sistema Fujifilm e volete entrare nella produzione di video, questo modello sarà per voi di sicuro interesse.

xh1-Top display monocromaticoOvviamente, la Fujifilm X-H1 dovrebbe, sicuramente, anche essere un’ottima fotocamera digitale, infatti sono state inserite alcune significative modifiche al design per rendere la fotocamera più utilizzabile per i professionisti. Il corpo condivide molto con l’X-T2, ma prende in prestito il display superiore monocromatico e la presa più consistente del GFX 50S per rendere ancora più potente questa fotocamera della serie X. Sfortunatamente, il secondo display previsto sul corpo ha sacrificato la presenza del quadrante di compensazione dell’esposizione dedicato. I pulsanti sono stati ingranditi e ora c’è un touchscreen che può inclinarsi in tre direzioni.

In linea con il focus video, oggi Fujifilm annuncia anche due obiettivi per cinema con montatura X. Fujinon MKX 18-55mm f / 2.9 e MKX 50-135mm f / 2.9 essi sono in realtà versioni di obiettivi che Fujifilm ha già rilasciato per fotocamere E-mount Sony, e sono specificatamente destinati all’uso video, questo si traduce in caratteristiche di design innovativo, come gli anelli sintonizzati per la regolazione della messa a fuoco morbida e la possibilità di eseguire lo zoom senza spostamento della messa a fuoco. Le nuove ottiche, usciranno sul mercato in primavera o in estate.

X-H1_Black_FrontLa nuova nata Fujifilm X-H1 sarà disponibile dal prossimo mese di marzo 2018 al prezzo indicativo di 1.939,99 euro IVA compresa solo corpo e al prezzo indicativo di 2.239,99 euro IVA compresa in kit con il nuovo Vertical Power Booster.

Rispondi