Home Calcio Classifica Ranking Uefa: in 9 anni azzurri scalano ben 100 posizioni

Classifica Ranking Uefa: in 9 anni azzurri scalano ben 100 posizioni

225
Tempo di lettura: 2 minuti
Classifica Ranking Uefa: in 9 anni azzurri scalano ben 100 posizioni

Grossissimo balzo in avanti della squadra partenopea, nella classifica Ranking Uefa: in soli 9 anni, il Napoli di De Laurentiis ha scalato ben 100 posizioni. Azzurri nella Top 15.

La crescita, a livelli esponenziali, negli ultimi dieci anni, della squadra partenopea, in campo nazionale ed internazionale è sotto gli occhi di tutti. A dimostrazione di ciò il grandissimo balzo in avanti nella speciale classifica Ranking Uefa. Il Napoli targato Aurelio De Laurentiis, partito dalla serie C, in men che non si dica, è giunto addirittura in Champions League, compiendo negli ultimi anni passi da gigante.

La società azzurra ridotta al fallimento dai vari Corbelli e Naldi nel lontano 2004, ha guadagnato nell’arco di soli nove anni moltissime posizioni nelle gerarchie del calcio italiano ed europeo. Dal 2008 ad oggi è riuscito a scalare la classifica del Ranking Uefa dal 113esimo  posto al 14esimo. Un’ascesa che ha dell’incredibile. Cento posizioni scalate per una squadra che partita da zero, adesso si trova  nell’elite dei club continentali.

Il Napoli attuale è il risultato di tante componenti, non ultima una gestione oculata del club che ha un bilancio sano ed un fatturato, in Italia, inferiore solo alla Juventus, al Milan ed all’Inter che hanno delle grosse holding alle spalle. Un exploit della squadra di Sarri, quest’anno in campionato rappresenterebbe il giusto premio per una piazza che ha tanta fame di successi.

Ma il primo exploit il Napoli lo ha già compiuto, risalire nella classifica Ranking Uefa di cento posizioni è stata un‘impresa non da poco e non da tutti. La squadra di Sarri, dopo la Juventus, quinta in questa classifica Ranking Uefa, è la seconda squadra italiana meglio classificata, con il suo quattordicesimo posto; dietro il Napoli ci sono formazioni come Fiorentina, ventesima e Roma ventisettesima. Nella top 30 non figurano neanche né il Milan né l‘Inter.

Naturalmente al comando di questa classifica continentale non poteva esserci che il Real Madrid. A sorpresa, l’altra compagine madrilena, è davanti al Barcellona solo terzo.

Rispondi