Home Calcio Max Allegri, il tecnico più pagato della serie A, Sarri solo sesto

Max Allegri, il tecnico più pagato della serie A, Sarri solo sesto

212
Tempo di lettura: 2 minuti
Max Allegri, il tecnico più pagato della serie A, Sarri solo sesto

Hanno  fatto i conti in tasca agli allenatori della massima serie. Secondo un sondaggio di un noto quotidiano sportivo, Max Allegri, tecnico bianconero, risulta essere il più pagato di tutti, in questa categoria, con i suoi 7 milioni a stagione. L’allenatore del Napoli, Sarri, invece è soltanto sesto, con appena 1,4 milioni, l’anno.

La Vecchia Signora, oltre ad essere prima in classifica nel massimo campionato italiano, primeggia anche nella speciale classifica degli emolumenti agli allenatori. Infatti, secondo un sondaggio redatto da un noto quotidiano sportivo, il tecnico bianconero Max Allegri risulta essere il più pagato tra tutti gli allenatori della serie A.

Pure in questo caso la Juventus mette in fila tutte le altre società. elargendo all’allenatore livornese la “modica” cifra di sette milioni di euro a stagione. Nel club dell famiglia Agnelli, soltanto Gonzalo Higuain percepisce un ingaggio di poco superiore a Max Allegri., con i suoi 7,700 milioni all’anno.

Sul podio della graduatoria dei tecnici più remunerati del calcio italiano, troviamo assieme allo juventino, Luciano Spalletti dell’Inter con 4 milioni di euro di stipendio l’anno e sul terzo gradino Vincenzo Montella del Milan con 3 milioni.

Quindi seguono nell’ordine, più o meno sullo stesso livello i vari  Di Francesco,  Mihajlovic e Maurizio Sarri. I primi due allenatori citati guadagnano al netto  1,5  milioni a stagione, mentre Sarri, tecnico del Napoli solo  1,4. Dunque Maurizio  Sarri, l’allenatore premiato lo scorso anno, dagli addetti ai lavori del nostro calcio e tra i più celebrati in Europa, ha ancora uno stipendio di seconda fascia.

Non a caso, tempo fa, nel corso di  una conferenza stampa, l’allenatore azzurro affermò, tra il serio ed il faceto, di voler trovare in un prossimo futuro una società che lo facesse arricchire per ricompensare la famiglia con uno ingaggio molto importante.

Ed in quella circostanza ricordò che, alla fine di questa stagione 2017-2018, potrebbe lasciare Napoli in caso di pagamento della clausola rescissoria pari a  otto milioni. Clausola che, stando alle parole del noto agente  Mino Raiola, molti  club europei sarebbero disposti a sborsare, pur di accaparrarselo.

Senza nulla togliere a Max Allegri capace di far trionfare la sua Juventus, il divario con l’allenatore del Napoli è troppo largo. Visto quello che Sarri ha fatto finora a Napoli, non e certamente da meno del blasonato tecnico bianconero. Sarebbe stato bello vedere, a parti inverse, cosa sarebbe accaduto. Certamente Sarri, sula panchina della Juve,. non avrebbe fatto peggio del suo corregionale. Ma Allegri sarebbe stato in grado di portare il Napoli nell’elite del calcio nazionale ed internazionale come ha fatto il tecnico di Filigne?

Rispondi