Home Calcio Roberto Inglese, punta clivense è del Napoli ma rimarrà un altro anno...

Roberto Inglese, punta clivense è del Napoli ma rimarrà un altro anno a Verona

239
Tempo di lettura: 2 minuti
Roberto Inglese, punta clivense è del Napoli ma rimarrà un altro anno a Verona

Roberto Inglese, punta del Chievo, nell’ultimo giorno di mercato è stato acquistato dal Napoli ma rimarrà, tra le fila dei gialloblù, un altro anno.

Ha chiuso i battenti, finalmente, oserei dire, il calciomercato estivo. Alle 23 di ieri sera l’orologio ha detto stop a tutte le trattative.  Chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori! Per la società calcio Napoli si è trattato di un mercato all’insegna dei rinnovi contrattuali per far restare i pezzi da 90 appetiti dai club stranieri a suon di milioni.

Aurelio De Laurentiis ha preferito consegnare a Maurizio Sarri una squadra già collaudata ed affiatata che, nella passata stagione ha fatto benissimo, consegnando alla storia del club, tanti record, come quello dei punti conquistati ben 86. Per questo motivo ha rinnovato e prolungato il rapporto con Lorenzo Insigne, l’attaccante italiano, forse più talentuoso di quest’epoca e Dries Mertens vera rivelazione dell’anno scorso come punta centrale.

Per i due calciatori le casse del Napoli sborseranno 20 milioni di euro lordi a stagione. Uno sforzo economico grandissimo per il club azzurro che quest’anno avrà il monteingaggi più alto di sempre. Sono arrivati Ounas e Mario Rui un esterno ed un difensore non di grido ma congeniali al gioco di Sarri che potranno dare il loro contributo nel’arco di una lunga stagione che prevede tre competizioni.

Ma la sorpresa dell’ultim’ora del calciomercato condotto dal direttore Giuntoli è stata l’acquisto dell’attaccante del Chievo Verona Roberto Inglese, capocannoniere della compagine gialloblù nel campionato trascorso con dieci reti. Il classe 91, giocatore dalle mille risorse è costato dieci milioni di euro più due di bonus, un investimento prospettico per un attaccante capace di andare in doppia cifra pur militando in una squadra di bassa classifica. 

Si può dire che la società azzurra ha voluto scommettere su questo giocatore di sicura crescita che l’anno prossimo potrà integrarsi facilmente nella rosa del Napoli. L’anno prossimo perché Roberto Inglese resterà ancora a Verona, in prestito, fino a giugno 2018. Ma chi è Roberto Inglese. Nativo  Lucera, un piccolo comune nel foggiano, è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Pescara debuttando in prima squadra con il club abruzzese in Lega Pro, dove realizzò una rete  nelle sue cinque gare giocate in maglia biancazzurra.

Nell’estate del 2010 il Chievo Verona notando le grandi le qualità del giovane attaccante pugliese lo tesserò e lo  mandò a farsi le ossa in prestito alla Lumezzane. Con la maglia rossoblu Inglese ebbe una crescita esponenziale anno dopo anno, mostrando un ottimo fiuto del gol, ben undici reti messe a segno in 30 partite disputate nella terza stagione in Lega Pro.

Rispondi