Home Attualità Sorteggio dei calendari serie A 2017/18, stasera a Milano

Sorteggio dei calendari serie A 2017/18, stasera a Milano

292
Tempo di lettura: 2 minuti
Sorteggio dei calendari serie A 2017/18, stasera a Milano studi Sky

Sorteggio dei calendari serie A 2017/18, questa sera, alle 18,45 a Milano, negli studi Sky, emittente esclusiva dell’evento.

Fremono gli appassionati di calcio, che attendono di conoscere il sorteggio dei calendari di Serie 2017/2018. Oggi, mercoledì 26 luglio, è il d-day: negli studi di Sky, a Milano sarà infatti sorteggiato il tabellone con gli accoppiamenti della nuova stagione di campionato, nel corso di una cerimonia che sarà trasmessa in esclusiva ed in diretta dalla piattaforma pay tv.

Tutto pronto, dunque, per questo fatidico appuntamento di fine luglio. Negli studi milanesi di Sky, collegamento  a partire dalle ore 18,45 verranno svelati tutti gli incroci delle 38 giornate della prossima Serie A, che partirà, come noto, nel week end del 19 e 20 agosto. L’evento sarà presentato da Leo Di Bello, assieme all’affascinante Giorgia Cenni, mentre a commentare il sorteggio calendari ci saranno l’ex milanista  Alessandro Costacurta, l’ex juventino Giancarlo Marocchi ed il giornalista  Stefano De Grandis.

La nuova stagione di serie A 2017/18, prenderà il via il 19 agosto e si concluderà domenica 20 maggio 2018. La prossima stagione avrà però il suo prologo il 13 agosto all’Olimpico di Roma con il match di supercoppa Italiana tra la Juventus e Lazio.

Nel campionato che sta per iniziare  ci saranno tre turni infrasettimanali: mercoledì 20 settembre, mercoledì 25 ottobre e mercoledì 18 aprile. Cinque invece le soste: quattro per gli impegni delle nazionali, ossia 3 settembre, 8 ottobre, 12 novembre e 25 marzo ed una quinta il 14 gennaio. Il sorteggio calendari sarà tuttavia pilotato: non possono esserci derby nella prima giornata, deve esserci alternanza tra squadre della stessa città, chi ha iniziato in casa lo scorso campionato partirà fuori.

Non si possono sfidare squadre già avversarie nelle precedenti due stagioni, inoltre i club impegnati nei preliminari di Europa League o Champions League (Milan e Napoli), non si possono sfidare nella prima giornata. Cambieranno anche gli orari delle partite. Il sabato si giocheranno tre gare, una alle ore 15, un’altra alle 18 e l’ultima alle 20.45; la domenica si giocherà alle ore 12.30, 15, 18 e 20.45; il lunedì alle ore 20.30. Anche i vari turni infrasettimanali si disputeranno nell’arco di tre giorni: martedì, mercoledì e giovedì.

Il campionato di massima serie 2017/18 sarà fortemente influenzato dalla rivoluzione in atto nel calcio europeo. Parte infatti quest’anno, la corsa ai 4 posti disponibili per partecipare alla nuova Champions League. A differenza degli anni passati dal 2018-2019 ci saranno quattro posti a disposizione, senza preliminari, per le squadre italiane e saranno 32 le squadre provenienti dai migliori campionati europei.

Sarà pertanto una competizione per club di altissima qualità mai vista prima. Senza dimenticare l’Europa League, con tre squadre italiane (due garantite), sempre in assoluta esclusiva per tre anni da agosto 2018. Mai come quest’anno dunque, è molto importante arrivare tra  le prime quattro, per avere il palcoscenico continentale più prestigioso.

Appuntamento, quindi alle 18,45 per conoscere l’esito del sorteggio dei calendari della prossima stagione.Per alternanza, la squadra di Sarri dovrebbe esordire al San Paolo.

Rispondi