Home Calcio Raul Asencio è un giocatore dell’Avellino

Raul Asencio è un giocatore dell’Avellino

584
Tempo di lettura: 2 minuti
Raul Asencio è un giocatore dell'Avellino

Raul Asencio è un giocatore dell’Avellino, manca solo l’ufficialità.

Con il benestare del Genoa, Raul Asencio, è a tutti gli effetti un nuovo calciatore dell‘Avellino calcio. L’attaccante spagnolo arriva in prestito in Irpinia, dal club rossoblù che, in tal modo inizia una collaborazione con la società del presidente Taccone.

Al momento non c’è ancora l‘ufficialità del suo trasferimento nella rosa dei lupi avellinesi, ma il giocatore ha già firmato il contratto che lo legherà per il prossimo anno al club biancoverde.

Raul Asencio, per chi non lo conoscesse, è una punta centrale che, tuttavia, non disdegna di spaziare su tutto il fronte d’attacco. Il giovanissimo talento spagnolo resterà  ad Avellino per una sola stagione con la formula del prestito. Diciannove anni e 1,87 di altezza ha impressionato nelle sue ultime uscite.

I dirigenti dell’Avellino sono riusciti a vincere la spietata concorrenza del Pescara che voleva assicurarsi le prestazioni di Raul Asencio, in virtù delle buonissime referenze del tecnico bianco azzurro Zeman,  che aveva fatto il nome dell’attaccante di proprietà del Genoa, insieme a quello del napoletano Roberto Insigne per il rafforzamento della sua squadra. Il calciatore iberico, peraltro cannoniere principe  della squadra Primavera del Genoa, guidata da Stellini, prima di lasciare il capoluogo ligure ha dichiarato:

Finiscono qua tre anni bellissimi trascorsi in questo club, devo ringraziare tanto chi mi è stato vicino, dai compagni,  ai tifosi genoani che hanno sempre avuto delle belle  parole per me. Parto con le lacrime agli occhi ma nel calcio ci sta.”

Dopo questa operazione la dirigenza irpina si è tuffata anima e corpo sulla situazione portiere. Si attende a breve la firma di Pigliacelli, estremo difensore del Frosinone.  Domani, infatti,  è in programma un incontro tra Danilo Caravello, procuratore di Mirko Pigliacelli e i dirigenti dell’Avellino. Come già anticipato dall’agente, il calciatore accetterebbe di buon grado la destinazione irpina, che gli permetterebbe di giocare con maggiore continuità.

Rispondi