Home Italia Nando Broglio è morto. Il vigile del Fuoco che consolò per ore...

Nando Broglio è morto. Il vigile del Fuoco che consolò per ore Alfredino Rampi a Vermicino

661
Tempo di lettura: 1 minuto
nando broglio

Nando Broglio è morto. Il vigile del Fuoco che consolò per ore Alfredino Rampi a Vermicino

E’ morto il vigile del fuoco Nando Broglio diretto testimone del dramma umano che vide protagonista il piccolo Alfredino Rampi, il piccolo precipitato in un pozzo a Vermicino, in periferia di Roma, il 10 giugno del 1981, ma che tenne in ansia e alla fine fece piangere tutta Italia, per la grande commozione alla notizia della sua morte, dopo innumerevoli sforzi di uomini e mezzi nel tentativo di salvargli la vita.

nando broglio
La tragedia di Vermicino 1981, dai giornali dell’epoca

Nel corso delle interminabili ore durante le quali, fu tentata ogni possibile soluzione per cercare di estrarre il piccolo Rampi dal profondo pozzo in cui era caduto, il Vigile del Fuoco Nando Broglio in quei momenti tragici, parlò senza sosta, ore e ore, con Alfredino, utilizzando un megafono, tenendogli simbolicamente la mano, per portargli conforto e consolazione sino a quando, purtroppo, la creatura non rispose più, tacendo per sempre.

 

Rispondi