Home Calcio Mercato Napoli attesa svolta decisiva

Mercato Napoli attesa svolta decisiva

256
Tempo di lettura: 2 minuti
Calcio Mercato Napoli alla svolta decisiva

Il mercato del Napoli sta vivendo un momento di stallo, tuttavia , siamo alla svolta decisiva, se non questa la prossima settimana la società dovrà sciogliere alcuni nodi importanti, a cominciare da quello del portiere.

Sebbene mancino ancora, quasi due settimane all’apertura ufficiale del mercato estivo, il Napoli, oggi come oggi, nell’arco di questa settimana o al massimo agli inizi della prossima, dovrà sciogliere diversi nodi. Primo tra tutti la vicenda portiere. Il caso Reina tiene ancora banco.

Le parti sembrano non trovare ancora una soluzione che soddisfi entrambi. Il club di De Laurentiis è fermo sulla proposta di allungare di un anno il contratto in corso, cioè fino al 2019, mentre il procuratore del portiere spagnolo vorrebbe ancora altri due anni.

Dal canto suo Maurizio Sarri per il mercato Napoli ha chiesto al presidente la conferma in toto della rosa, in alternativa la conferma di quei giocatori che hanno giocato con continuità, ossia 16/17 giocatori, Reina compreso, sia chiaro. Inoltre vorrebbe che i nuovi arrivi fossero a disposizione fin dal primo giorno del ritiro a Dimaro. Questo sembra però molto più difficile. Il Napoli infatti si ritroverà in Trentino dal prossimo 5 luglio, 40 giorni prima dell’andata del preliminare Champions.

Dunque, a conti fatti, la prossima stagione incombe ed il nuovo Napoli edizione 2017/18 è ancora in alto mare. Alla fine, molto probabilmente, resteranno quasi tutti, perché i giocatori hanno fatto un patto col tecnico. Ma dopo, tutti liberi di cercare alternative, a cominciare dal buon Sarri. Il mercato Napoli, oltre al caso Reina è subordinato pure alla questione Ghoulam. L’algerino è in scadenza, ma finora, nulla appare all’orizzonte per quanto concerne il suo rinnovo.

Il mercato del Napoli è, tuttavia, condizionato soprattutto dalle cessioni. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli dovrà piazzare molti giocatori che non rientrano nei piani dell’allenatore toscano, ma che sono tuttora sul libro paga del club, come per esempio Zapata, De Guzman, Zuniga, tanto per citare dei nomi illustri.

Urge pertanto sciogliere, al più presto questi nodi, che non fanno altro che disturbare i piani societari, in vista del campionato prossimo, nel quale il Napoli ha dovere di combattere per vincere.

 

 

 

Rispondi