Home Basket Cuore Napoli Basket vola in A2, battuto Bergamo 64 a 59

Cuore Napoli Basket vola in A2, battuto Bergamo 64 a 59

293
Tempo di lettura: 2 minuti
Cuore Napoli Basket vola in serie A2, battuto Bergamo 64 a 59, dopo una gara sofferta ma vinta meritatamente.

Cuore Napoli Basket vola in serie  A2, battuto Bergamo 64 a 59, dopo una gara sofferta ma vinta meritatamente.

Finalmente al secondo tentativo Cuore Napoli Basket ce l’ha fatta. Dopo la sconfitta di sabato scorso nel primo match delle Final four di Montecatini, contro Orznuovi, gli uomini di Ciccio Ponticiello, hanno messo il cuore oltre l’ostacolo, si sono rimboccati le maniche ed hanno vinto la gara della vita, centrando un obiettivo rincorso per un’intera stagione.

Cuore Napoli Basket vola in serie A2 e riporta il basket che conta nella città di Napoli che non provava una gioia simile da tempo ormai immemorabile. Quella contro Bergamo è stata una partita molto tirata, e molto sofferta, vinta per 64-59 alla fine di un quarto tempo da batticuore. Cuore Napoli, tuttavia, è stato in vantaggio, praticamente per tutto il match, giungendo al successo ed alla promozione nella categoria superiore con pieno merito.

Una partita contraddistinta dal nervosismo, vista la posta in palio, in cui gli azzurri hanno però tenuto a freno la tensione, gestendo nel migliore dei modi un vantaggio minimo ma importantissimo. Mattatore assoluto del match il serbo Visnjic , top scorer con 31 punti a referto e 13 rimbalzi. Come se non bastasse ha persino realizzato il canestro decisivo per la gioia dei 400 tifosi al seguito dei partenopei. 

Cuore Napoli Basket vola in A2, dopo aver patito il purgatorio della serie B. Un giusto trionfo al termine di una stagione da autentici protagonisti. In testa al campionato, praticamente per tuta la stagione, una Coppa Italia vinta all’ultimo canestro, fotografano l’annata spettacolare di questa squadra targata Ciccio Ponticielllo, primo eroe di un club che ora può soltanto crescere.

Ma la favola di questa squadra ha tanti altri primi attori, primo fra tutti il patron della società Ciro Ruggiero, il quale  portato il titolo a Napoli da Agropoli ed ha coinvolto migliaia di appassionati attorno al suo prestigioso progetto vincente. E poi i dirigenti, lo staff tecnico e dirigenziale di un club che annovera  moltissimi campani. Cuore Napoli Basket vola in serie A2, dunque: giusto così. Napoli in festa!

 

Rispondi