Home Attualità Under 21 azzurra Di Biagio: pronta a sferrare l’assalto agli europei in...

Under 21 azzurra Di Biagio: pronta a sferrare l’assalto agli europei in Polonia

360
Tempo di lettura: 2 minuti
L'Under 21 azzurra di Di Biagio pronta a sferrare l'assalto agli europei in Polonia

L’Under 21 azzurra di Di Biagio pronta a sferrare l’assalto agli europei in Polonia

La Nazionale italiana Under 21 del commissario tecnico Gigi di Biagio è pronta per partire per il ritiro, in vista del debutto nei prossimi campionati europei di categoria che si svolgeranno in Polonia dal 16 al 30 giugno. Sei le sedi del torneo: Lublino, Kielce, Tychy, Gdynia, Bydgoszcz e Cracovia, quest’ultima ospiterà la finale che si disputerà al Marszałek Piłsudski Stadium, anche noto come Stadion Cracovii, nell’ultimo giorno del mese.

L’Under 21 azzurra esordirà il 18 a Cracovia, contro la Danimarca. C’è da dire che, quest’anno, gli azzurrini hanno formato una squadra davvero forte, probabilmente la migliore formazione degli ultimi venti anni. Ma ovviamente per vincere, sia nel calcio , che nella vita occorre pure una buona quantità di fortuna, quel quid in più che permette di raggiungere obiettivi straordinari.

Il tecnico azzurro Di Biagio, a pochi giorni dall’avventura in Polonia, si mostra abbastanza ottimista, ma anche realista. In vista della Fase Finale dell’Europeo, ha chiesto ai suoi ragazzi di dare il massimo, perchè soltanto in questo modo si può andare fino in fondo al di là dei nomi e del blasone dell’Italia.

L’allenatore dell’Under 21 azzurra, alla fine della seconda fase di raduno a Roma ha dichiarato alla stampa:

QuestEuropeo sarà un torneo molto difficile, sono tre gironi da 4 e passa solo la prima più la migliore seconda, già la prima gara con la Danimarca rappresenta una sorta di ottavo di finale da dentro o fuori. Ma noi siamo fiduciosi: possiamo e vogliamo arrivare  lontano per questo dobbiamo pensare in grande ed esser pronti a mettere in campo il 200%.
Martedì scorso Di Biagio ha stilato la lista dei 23 convocati. C’erano ben 30 giocatori validi che potevano partire tutti per la Polonia ma il ct, valutando le condizioni fisiche dei giocatori a 360 gradi ha dovuto fare delle scelte, forse anche dolorose, ma sicuramente non potevano andare in 30 a disputare il campionato europeo Under 21.

Per la cronaca si tratta della prima volta in assoluto che le squadre partecipanti alla fase finale sono 12 anziché 8, come nelle precedenti edizioni. Le Nazionali che si giocheranno un posto nell’albo d’oro europeo Under 21 sono la Polonia, padrona di casa, le 9 vincitrici dei gironi di qualificazione, Repubblica Ceca, Italia, Macedonia, Portogallo, Danimarca, Svezia (campione in carica), Germania, Slovacchia e Inghilterra, oltre alle due che hanno vinto  gli spareggi contro Serbia e Spagna.

Rispondi