Home Attualità Roger Moore celebre 007 del cinema si è spento oggi in Svizzera

Roger Moore celebre 007 del cinema si è spento oggi in Svizzera

668
Tempo di lettura: 2 minuti
Roger Moore celebre 007 del cinema si è spento in Svizzera

Roger Moore celebre 007 del cinema si è spento oggi in Svizzera 

Meno di un’ora fa si è spento all’età di 89 anni l’attore britannico Roger Moore, diventato molto celebre al pubblico del grande schermo per aver impersonato, in numerosi film di azione. il ruolo dell’agente segreto James Bond, alias agente 007. Roger Moore, purtroppo, era malato di cancro e da diverso tempo era ricoverato in una clinica specializzata in Svizzera per le cure del caso.
La notizia della sua improvvisa scomparsa ha provocato una serie di post sui social nei quali i fan dell’attore inglese rendono il loro doveroso omaggio ad uno dei volti “storici” dell’agente segreto più famoso del mondo che ha entusiasmato tutti i cinefili di qualche anno fa.

La stessa famiglia dell’ex 007 del cinema mondiale, ha dato il triste annuncio della sua morte attraverso un comunicato su Twitter. Questo il messaggio dei figli sul social:

Roger Moore
Sir Roger Moore

Siamo costernati. E’ con il cuore pieno di dolore che dobbiamo annunciare che il nostro amato genitore, Sir Roger Moore, è morto questo pomeriggio  in Svizzera dopo una breve ma coraggiosa battaglia contro il cancro. L’amore che lo ha circondato nei suoi ultimi giorni di vita è così grande che non può essere quantificato in parole

Roger Moore era nato a Londra il 14 ottobre del 1927, ironia della sorte, figlio di un agente di polizia. Quasi un segno premonitore del destino del futuro attore cinematografico che sarebbe diventato il noto agente segreto matricola 007. Fin da giovanissimo nutrì interesse per il teatro e per la recitazione. Roger Moore studiò alla Royal Academy of Drama ed iniziò a frequentare i piccoli teatri del West End. ma con la guerra alle porte dovette abbandonare il palcoscenico per servire il proprio paese in divisa.

Dopo il conflitto tornò nuovamente a lavorare in teatro, quindi provò con la radio, iniziando ad ottenere dei  piccoli ruoli anche in televisione. In virtù della sua possente presenza fisica lavorò come modello ostentando quell’eleganza innata che lo avrebbe caratterizzato per tutta la vita. Addio Roger!

 

 

Rispondi