Home Calcio Serie B: Busellato fa felice i tifosi granata, un suo gol abbatte...

Serie B: Busellato fa felice i tifosi granata, un suo gol abbatte il Vicenza a domicilio

246
Tempo di lettura: 2 minuti
Serie B, Busellato fa felice i tifosi granata, un suo gol abbatte il Vicenza a domicil

Serie B: Busellato fa felice i tifosi granata, un suo gol abbatte il Vicenza a domicilio

Il centrocampista della Salernitana, Busellato, peraltro vicentino di nascita, nell’anticipo di ieri a Vicenza, ha regalato tre punti fondamentali alla squadra granata che ora, allontanandosi abbastanza dalle paludi del fondo classifica, può dormire sonni più tranquilli. La formazione di Bollini ha disputato una buonissima prestazione, anche dal punto di vista tattico ed ha messo al tappeto un Vicenza assai rinunciatario che solo con Rizzo, a 5 minuti dal fischio finale del direttore di gara, ha impensierito un tantino i giocatori in maglia granata. Il centrocampista del Vicenza, nella fattispecie, ha scagliato un tiro velenoso indirizzato all’incrocio dei pali ma Gomis ha compiuto un vero e proprio miracolo alzando il pallone sopra la traversa. La rete di Busellato giunge dopo solo dieci minuti di gioco; il centrocampista ha eluso la difesa ed ha battuto Vigorito dal limite dell’area di rigore, con grande precisione e freddezza.

Se non ci fosse lui, bisognerebbe inventarselo un giocatore simile. Ieri sera Busellato ha dimostrato,ancora una volta, di essere il calciatore più in forma della serie B, in quel reparto. Si può dire che il calciatore granata ha fatto la partita da solo. Forse, se non vado errato, era dai tempi di Ringhio Gattuso che non si vedeva una tale mole di gioco in termini di quantità da parte di un centrocampista della Salernitana. Il gol che ha deciso il match è stata, poi, la ciliegina sulla torta di una partita da incorniciare. Dove non c’è Busellato, c’è sempre Joseph,  puntuale nel bloccare le ripartenze avversarie e nel proporre il contropiede dei compagni.

Nella seconda parte del match non è stat sufficiente la volontà dei padroni di casa per riagguantare il risultato di parità. Neanche gli avvicendamenti fatti dal tecnico biancorosso, Bisoli hanno sortito l’effetto sperato.  Ad una manciata di minuti dal termine Vitale, di testa, aveva la palla per il raddoppio granata ma l’ha sprecata clamorosamente. L’anticipo della venticinquesima giornata del torneo cadetto va, dunque alla Salernitana che ha meritato ampiamente il risultato. Una vittoria di misura, che riporta un minimo di serenità e fiducia in seno a tutto l’ambiente salernitano. Per il Vicenza, statistiche alla mano, il k o di ieri, risulta essere la prima battuta d’arresto, tra le mura amiche dello stadio Menti, in questo 2017.

Rispondi