Home Calcio Lega Pro: Stabiesi condannati a vincere, domani contro il Fondi

Lega Pro: Stabiesi condannati a vincere, domani contro il Fondi

178
Tempo di lettura: 2 minuti
Legha Pro, stabiesi condannati a vincere domani contro il Fondi

Lega Pro: Stabiesi condannati a vincere, domani contro il Fondi 

E’ giunta l’ora del riscatto per gli stabiesi di Fontana, reduci da due sconfitte di fila che hanno precluso loro la vetta della classifica, oggi appannaggio del Foggia. Domani sera, contro il Fondi, allo stadio di Catellammare, occorre obbligatoriamente tornare alla vittoria per restare attaccati al treno promozione. Purtroppo l’ambiente stabiese sembra essersi demoralizzato dopo il deludente avvio del nuovo anno, i tifosi non hanno più l’euforia e l’entusiasmo di prima della sosta invernale.

Le recenti sconfitte con le due formazioni siciliane di Siracusa e Messina hanno registrato un’inspiegabile frenata per la compagine campana che fino a tre settimane fa si trovava lì, nell’Olimpo della graduatoria, sia pure in condominio con Matera e Lecce. Un punto soltanto quello racimolato dai gialloblù dalla ripresa del torneo, un bottino troppo misero per una squadra di vertice, se non si inverte la rotta, addio sogni di gloria. La partita con il Fondi, dunque per gli stabiesi rappresenta il crocevia della stagione. Siamo ad un bivio, riusciranno i nostri “eroi”ad imboccare la strada giusta?

L’obiettivo è, naturalmente, ripartire ponendo l’attenzione massima sul prossimo impegno casalingo contro un avversario molto competitivo ed ambizioso alla ricerca della “vendetta” dopo il pari in rimonta subito nella gara del girone di andata, in terra laziale, dopo essere stato in vantaggio di 2 reti  Ahimè, quella era però un’altra Juve Stabia, grintosa, volitiva e combattiva. Oggi come oggi queste caratteristiche tra i giocatori stabiesi, visti ultimamente all’opera, non ci sono più. L’augurio della tifoseria gialoblù è quello che, da domani in poi, le vespe sappiano rialzarsi, emulando il Foggia che ha compiuto una rimonta eccezionale, al punto di accasarsi, solitario al comando della classifica di Lega Pro, girone C.

Ma per rialzarsi gli uomini di Fontana non possono prescindere dall’incamerare i primi tre punti del nuovo anno, battendo, di riffa o di raffa la compagine laziale.

Rispondi