Home Sport Lo slovacco ed il belga entrano nella storia azzurra

Lo slovacco ed il belga entrano nella storia azzurra

281
Tempo di lettura: 2 minuti
slovacco

Lo slovacco ed il belga entrano nella storia azzurra

Il centrocampista slovacco Marek Hamsik e l’attaccante belga Dries Mertens protagonisti assoluti nell’ultima partita giocata dal Napoli sabato a Bologna con due triplette da favola che hanno steso i rossoblù di Donadoni, entrano di diritto nella storia della Società Sportiva Calcio Napoli. Gli exploit dei due giocatori costituiscono un primato assoluto, dal momento che prima di sabato scorso non era mai successo che due calciatori del Napoli realizzassero contemporaneamente due triplette nello stesso match. Del resto una cosa del genere non capita spesso neanche nelle altre società di tutta Europa. Non riesco, infatti, a ricordare altre partite, né in Italia, né all’estero, in cui sia accaduto la stessa cosa.

Con le tre reti messe a segno allo stadio Dall’Ara lo slovacco, ma oggi napoletano a tutti gli effetti, ha scavalcato Attila Sallustro al secondo posto nella classifica dei bomber azzurri di tutti i tempi, con 109 gol, mentre Mertens ha raggiunto quota 16 reti in Serie A, suo record personale da quando gioca in Italia, conquistando anche lo scettro di capocannoniere del massimo campionato italiano, in attesa di Dzeko, fermo a quota 15, che giocherà solo domani sera la sua partita con la Roma, all’Olimpico contro la Fiorentina.

Per suggellare la grande notte dello slovacco il popolo azzurro ha messo il capitano al posto di Giuseppe Garibaldi nella famosa piazza sita nei pressi della stazione centrale di Napoli. Vi è infatti una fantastica foto che sta girando in queste ore sui social che immortala  Hamsik come la statua che sostituisce quella del noto eroe dei due mondi. L’impresa del forte centrocampista di Sarri non è, quindi, passata inosservata. I napoletani, in fatto di fantasia sono unici e soltanto loro potevano pensare di postare una foto del genere sul web, a dimostrazione che il calcio in questa città è una realtà importantissima. L‘autore di tale straordinaria iniziativa è Danilo Pergamo famoso grafico, disegnatore e vignettista dell’Università Federico II di Napoli.

Rispondi