Home Gadgets Panasonic GH5, nuovo gioiello della casa giapponese

Panasonic GH5, nuovo gioiello della casa giapponese

345
Tempo di lettura: 2 minuti
panasonic gh5

Panasonic GH5 Lumix, a marzo il nuovo gioiello della casa giapponese

A marzo di quest’anno sarà distribuita nei negozi di tutto il mondo la nuova mirrorless targata Panasonic.

La GH5 Lumix è la nuova ammiraglia che sostituirà sugli scaffali la fortunatissima e vendutissima GH4.

La Panasonic GH5 Lumix è un prodotto che, a nostro avviso, offre attualmente possibilità e peculiarità che nessun’altra fotocamera dispone e maggiormente se parliamo della parte video, rispetto a quella fotografica che comunque, viste le premesse del modello presentato all’ultimo CES di Las Vegas, sarà senz’altro anch’essa di alto livello.

La scheda tecnica di questa eccezionale micro-quattro-terzi realizzata dalla casa giapponese:

le novità sono molte, a partire dal sensore Micro Quattro Terzi LiveMOS che ora è di ben 20,3 megapixel di risoluzione, per quanto concerne il video, è possibile girare filmati in 4K anche a 60 fotogrammi al secondo.

La macchina può registrare inoltre video in qualità 6k fino a 30 fps, utilizzando la funzione 6K Photo, con risoluzione di 18 megapixel a 30 fotogrammi al secondo.

E’ possibile estrarre, in questa modalità, fotogrammi da video formato H.265 selezionando nella scelta 4:3 4992×3744 (18.7 megapixel) o 3:2 5184×3456 (17.9 megapixel).

Per la nuova realtà Panasonic GH5 Lumix, è presente il campionamento colore 4:2:2 con la registrazione interna a 10-bit.

La GH5 è equipaggiata con un sensore Digital Live MOS da ben 20 Megapixel e, alla stregua delle Fuji, non è installato il filtro passa basso.

Stabilizzazione a 5 assi, sia al sensore sia all’ottica con tempi di 5 stop inferiori rispetto a quelli giudicati di sicurezza. Lo stabilizzatore lavora adesso in collaborazione con quelli integrati nelle ottiche utilizzando la tecnologia Dual I.S.2. per un sistema di doppia stabilizzazione super efficace.

E’ presente anche doppio slot per schede di memoria con diverse possibilità d’uso: salvare differenti file su ogni singolo slot, salvare su entrambi, registrazione in continua dei video senza soluzione di continuità da uno slot all’altro .

Il mirino elettronico è “salito” a 3.6K Megapixel e il monitor orientabile touch con risoluzione aumentato a 1.620 Megapixel ed equipaggiato con la tecnologia White Magic.

La Panasonic GH5 Lumix, realizzata totalmente in magnesio, risulta completamente tropicalizzata e capace di resistere, con una notevole dotazione di guarnizioni, anche a temperature di -10C .

Per quanto concerne le connessioni, novità ulteriore è la presenza della porta USB 3.1 Type C per il trasferimento iperveloce dei file. Il connettore HDMI di dimensione standard Type. La presenza di rilievo della connettività wireless Bluetooth e Wi-Fi accoppiabile così da mantenere la fotocamera sempre connessa allo smartphone.

Per quanto riguarda gli obiettivi, sono già state annunciate delle lenti che porteranno il marchio Leica: LEICA DG VARIO-ELMARIT 8-18mm f/2.8-4.0, 16-36mm equivalente su 35 mm; LEICA DG VARIO-ELMARIT 12-60mm f/2.8-4.0, 24-120mm equivalente su 35 mm; LEICA DG VARIO-ELMARIT 50-200mm f/2.8-4.0, 100-400mm equivalente su 35 mm.

Il prezzo? Circa 2000 Euro.

Rispondi