Home Musica George Michael è scomparso, lutto nella musica

George Michael è scomparso, lutto nella musica

352
Tempo di lettura: 2 minuti
george michael è scomparso, lutto nella musica

La morte di George Michael, lutto nel mondo musicale

George Michael, famosissimo interprete della musica pop, è deceduto, ieri sera, giorno di Natale, nel suo domicilio di Londra, nel Regno Unito. Numerosissime star e personalità del mondo della musica hanno reso omaggio al grandissimo cantante britannico, una vera icona dello spettacolo. George Michael aveva 53 anni; è venuta a mancare un’autentica stella mondiale. La notizia della sua prematura dipartita è stata annunciata dal suo agente, Michael Lippman, il quale ha scritto un comunicato in rete: ” Con grande tristezza confermiamo la morte di nostro figlio, fratello e amico Geroge Michael, spentosi nella sua casa, in assoluta pace nel giorno del Santo Natale.

“La famiglia chiede, in questo momento così difficile e luttuoso, che l’intimità del proprio congiunto sia rispettata a dovere.” La morte di George è sopraggiunta per crisi cardiaca. Tuttavia la BBC afferma che secondo la polizia britannica la morte improvvisa del cantante pop è coperta da circostanze sospette. La polizia ha dichiarato che presto si effettuerà, come da prassi, l‘autopsia sul cadavere per scoprire le possibili cause della sua morte.

Per la cronaca, il vecchio membro del gruppo Wham, il cui vero nome è Georgios Kyriacos Panayiotou, era sopravvissuto ad una polmonite galoppante nel 2011. Il suo precario stato di salute aveva reso necessarie continue cure intensive, vista la gravità dell’infezione ai polmoni, contratta da George Michael.  Negli ultimi anni il cantante stava preparando un album con il produttore britannico Naughty Boy. La pop star, figlio di padre greco e madre inglese aveva in programma anche di far uscire, nel prossimo 2017, un documentario autobiografico ispirato al suo magnifico album,Listen without prejudice“.

La celebrità del cantante inglese, in verità, nel 1990 era calata di parecchio, tuttavia nel 2004, grazie all’uscita dell’album, Patience, che ha occupato i primi posti nelle classifiche delle vendite del Regno Unito, la star della musica pop tornò alla ribalta. “Careless Whisper” e “Last Christmas”  sono divenuti presto parte del repertorio dei classici di ogni piano bar di questa terra e vengono normalmente  suonati ad ogni festa o ricorrenza in particolare quando si ascoltano brani degli anni ottanta.

George Michael, nella sua lunghissima carriera ha venduto cento milioni di dischi, a dimostrazione della sua grandezza in questo genere musicale che ha esaltato due generazioni. Addio George!

 

 

Rispondi